Direttore: Aldo Varano    

RC. Il Cis della Calabria promuove una riflessione su “Il valore dei Beni Culturali nell’epoca del Glocale”

RC. Il Cis della Calabria promuove una riflessione su “Il valore dei Beni Culturali nell’epoca del Glocale”
ReP
Venerdì 25 Luglio 2014, alle ore 21.00, presso il Chiostro di San Giorgio al Corso – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, promuove una riflessione su “Il valore dei Beni Culturali nell’epoca del Glocale” a partire dall’omonimo saggio del prof. Domenico Siclari, pubblicato da Laruffa Editore. All’incontro coordinato da Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, interverranno: Giuseppe Emilio Bruzzese, Direttore marketing di Belle Arti Fidia; Antonino Monorchio, docente di Psicologia Sociale, Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria; Domenico Siclari, docente di Istituzioni di diritto pubblico, Univeristà per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria. Dinanzi a una società consumista e globale, incapace di rapportarsi efficacemente con le manifestazioni più elevate della spiritualità creativa ed in cui il valore mercantile ha sostituito il godimento estetico, si profila ineluttabile rivalutare il ruolo dell’identità storica (patrimonio nazionale) e dunque dei beni manifestazione di cultura. Il libro del Prof. Siclari affronta le questioni connesse con la messa in valore del predetto patrimonio, tenuto conto del dato incontrovertibile in forza del quale: la cultura si palesa come caleidoscopica e condizionata dalle variabili spazio/tempo, in ragione di ciò, il vero fattore da salvaguardare in una prospettiva relazionale si sposta sulla diversità, così come si desume dalle apposite Dichiarazioni Unesco. Attraverso siffatto percorso è possibile operare la riscoperta e la valorizzazione dei patrimoni artistico-culturali, testimonianze aventi valore di civiltà. Un processo la cui dimensione operativa muove da una chiave di lettura di tipo glocale, che parte cioè dalle culture locali, e che costituisce l’unico strumento di contrapposizione alla società liquida.

 

.