Direttore: Aldo Varano    

La regione non trasmette i dati sulle incompiute calabresi, Speranza: a rischio i futuri finanziamenti

La regione non trasmette i dati sulle incompiute calabresi, Speranza: a rischio i futuri finanziamenti
ReP
 

 

ITACA, l'Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale, che è organo tecnico della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha reso pubblica l'anagrafe nazionale delle opere pubbliche incompiute 2013 di competenza delle regioni.
La Calabria è l'unica regione a non aver comunicato alcun dato (si veda tabella ufficiale allegata).
La graduatoria nazionale ha fotografato una situazione di centinaia di investimenti in opere pubbliche attivati dalle amministrazioni che, per cause diverse, sono rimaste incomplete e quindi non fruibili dalla collettività, rappresentando un gravissimo sperpero di risorse pubbliche.
Da questa graduatoria la Calabria è completamente assente per non aver trasmesso i dati.
La banca dati è stata istituita per una corretta programmazione degli interventi sia a livello nazionale che territoriale e sarà alla base delle risorse che il governo valuterà di inserire in un prossimo provvedimento, per far ripartire grandi opere ed investimenti, considerati motore di crescita e occupazione. Verranno finanziate quindi le opere pubbliche prioritarie presenti nell'elenco di ogni regione che a settembre dovrebbero entrare nello “sblocca-Italia”.
“Ancora una volta la Calabria colleziona l'ennesima brutta figura e un'occasione mancata. E' ora di cambiare davvero! E' evidente. e sotto gli occhi di tutti, che il centrodestra non solo ha fallito ma ha dato un altro colpo mortale alla nostra regione.” - ha dichiarato Gianni Speranza candidato alla presidenza della regione Calabria- “Efficienza, trasparenza, amore per la propria terra ed il proprio lavoro dovranno essere le parole d'ordine del prossimo futuro”.