Direttore: Aldo Varano    

KR. A Cirò Marina l'autentica cucina siciliana

KR. A Cirò Marina l'autentica cucina siciliana
ReP
 

Se il food emoziona, ti porta l’identità a tavola e sperimenta nuove strade incrociando territori diversi, la magia di un luogo diventa una calamita. È quanto sta accadendo al BAIA DE PUNTA, con la sua nuova discoteca notturna, divenuto quest’estate un vero e proprio covo del gusto. Tra solidi e distintivi ancoraggi siciliani e declinazioni calabresi. – Ad introdurre l’ospite in autentiche esperienze sensoriali è il nuovo chef messinese del BAIA a Punta Alice, Domenico SPINELLA.

Dai paccheri dello stretto, con pesce spada, melanzane uvetta, pistacchi e pomodorini all’insalata di mare servita calda, dal gamberone al limoncello al pesce spada all'orientale, con salsa all'ananas, peperoni e pomodoro. Sono, queste, soltanto alcune delle chicche identitarie nella nuova dimensione culinaria proposta dai fratelli Maria e Catullo MAZZONE.

È un autentico viaggio tra la cucina siciliana e quella calabrese quello suggerito dal BAIA, lì dove il sole sorge e tramonta a picco sul mare. Alla scoperta di piatti della memoria e prodotti tipici. Un’esplosione di sapori mediterranei in un menù per nulla scontato, che intreccia di salsedine ogni pietanza ma che presenta rivisitazioni innovative degne di essere vissute. Dal palato e dallo spirito! Parola dello Chef SPINELLA.

Dalla grigliata di pesce, con esce spada, tonno, involtino di spatola, gamberoni e seppia alla carne: dalla salsiccia alla pancetta di maiale alla fettina di manzo. Ma non c’è menù preordinato. Pescheria e macelleria, ogni giorno, dettano legge!

Tra le specialità siciliane, da non perdere il pesce spada alla palermitano e, in particolare, tra i piatti tipici messinesi lo Chef SPINELLA delizia gli ospiti con la spatola riempita con pane saporito fatto alla griglia al salmoriglio, ovviamente messinese!

Altrettanto varia è la selezione dei primi piatti. Tra i preferiti, certamente i paccheri dello stretto con pesce spada, melanzane, uvetta, pistacchi e pomodorini, gli gnocchi con crema di zucca e gamberoni e, quando c’è la disponibilità del tonno, anche gli spaghetti al tonno, asparagi e pachino. – Ma tra le novità assolute, tra i piatti tipici siciliani da poter assaggiare solo al Baia de Punta ci sono le caserecce alla vecchia Taormina con verdure, zucchine, melanzane, peperoni, cipolla e pomodorino aromatizzanti alla menta. – Tra i piatti calabresi doc lo chef propone gli spaghetti alla bagnarota con alici fresche, pomodorini aromatizzati al limone contornati dalla crosta del pane aromatizzato.

Infine, sempre e solo al Baia de Punta è possibile scegliere un piatto unico che non è né carne né pesce, con mela, prosciutto e brandy! Tutto da scoprire. – Tra le tante novità dell’isola di gusto di Cirò Marina, quella più emozionante è però forse l'insalata di mare calda. È servita a caldo cucinata nella tijna, tipico coccio marocchino servita con crostini di pane aromatizzati al limone. – Come secondi piatti, tra i più richiesti resta il gamberone al limoncello, seguito dal pesce spada agli agrumi ed all'orientale, con salsa all'ananas peperoni e pomodoro. Ed anche sui dolci, stesse emozioni: sono tutti fatti artigianalmente dallo Chef. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)