Direttore: Aldo Varano    

S. BASILE (CS). Il programma estivo

S. BASILE (CS). Il programma estivo
ReP
 

«Puntiamo a far diventare San Basile l’attrattore culturale ed aggregativo per il circondario. Vogliamo essere volano di sviluppo per la conoscenza del territorio e delle peculiarità del nostro borgo». Marzio Altimari, assessore al turismo del Comune di San Basile, presenta così il ricco cartellone culturale ed aggregativo dell’estate. Dodici appuntamenti spalmati dal 3 al 25 agosto di diversa caratura e con una attenzione rivolta a tutte le fasce di età per accontentare tutti i palati. L’amministrazione comunale guidata dal Sindaco, Vincenzo Tamburi, anche quest’anno ha voluto costruire con sapienza ed intelligenza - e con un occhio attento anche alle risorse economiche – un programma di appuntamenti estivi che tenga faccia della comunità arbereshe del Pollino un polo attrattivo per tutto il mese di agosto.
Si parte il 3 agosto con una serata dedicata dalla danza. La maestra Vilma Lara De Mar della scuola di ballo “Accademia cuba danza” sarà chiamata – con le sue allieve – ad aprire il cartellone dell’Estate a San Basile che quest’anno ha scelto come tema “Nuova dimensione, nuova prospettiva”. Il 5 agosto sarà giorno dedicato al teatro con “A che servono questi quattrini?” di Armando Curcio portato in scena dalla maestria dell’associazione culturale Aprustum di Castrovillari per il primo appuntamento della rassegna “Teatro sotto le stelle” che il giorno dopo – il 6 agosto – vedrà in scena invece la compagnia Scena Verticale con “Va pensiero…che io ancora ti copro le spalle” di Giuseppe Vincenzi con Dario De Luca accompagnato da Paolo Chiaia alle tastiere.
Spazio ai dilettanti per una serata di allegria a divertimento il 7 agosto con “La corrida” a cura del centro anziani L’amicizia con Damiano e Salvatore ed alla musica jazz d’autore l’8 agosto con il Peperoncino Jazz Festival che per il secondo anno consecutivo approda nell’anfiteatro comunale di San Basile portando in scena la musica di Gegè Telesforo il re italiano dello scat. “In memoria dei Minatori di San Basile” sarà dedicata invece la serata dell’11 agosto con l’inaugurazione di un monumento commemorativo in una piazza del paese e una proiezione di fotografie.
Anche quest’anno appuntamento con la cucina e la tradizione arbereshe il 12 agosto con l’ormai affermato e partecipato appuntamento de “La via dei supporti, degli antichi sapori e mestieri” giunto alla quinta edizione, durante il quale si esibiranno i “Twist contest”.
“Tutto da ridere” il terzo appunamento con “Teatro sotto le stelle” il 16 agosto di e con Andrea Solano insieme a Paolo Mauro e Antonio Gelsomino a cura dell’associazione culturale “Idea” di Cassano all’Jonio. Totonno Chiappetta e la sua “Tragicomicità borbonica” saranno invece protagonisti della serata del 17 agosto mentre il 18 ed il 19 agosto andranno in scena “Cecè” di Luigi Pirandello e “Alma Latina” altri due appuntamenti della rassegna “Teatro sotto le stelle”. Il primo appuntamento è curato dall’associazione culturale “Triangolo equilatero” e vedrà recitare Rossana Bellizi per la regia di Clarizio di Ciaula. Il secondo appuntamento teatrale con Lavinia Lalle e Sarah Mataloni è a cura della compagnia teatrale “L’Eco dei sampietrini”.
Il calendario di manifestazioni si chiuderà il 25 agosto con “Jeri sul una vummula” di Mena Filpo portata in scena dall’associazione culturale “I pirrupajni” di Castrovillari. Con questo cartellone di appuntamenti culturali si è voluto «mettere in evidenza l'aspetto culturale nella comunità di San Basile con la sesta edizione del Teatro sotto le stelle, oltre all'appuntamento importante dell'inaugurazione dello spazio dedicato ai minatori San Basile in largo Sant'Anna» ha dichiarato l’assessore alla cultura Maria Giovanna Masci.
Il programma di eventi ha poi voluto «puntare anche su appuntanti di qualità con artisti e personaggi di spessore come Gegè Telesforo e Totonno Chiappetta – ha aggiunto Marino Tamburi, assessore allo spettacolo e Tempo libero del Comune di San Basile – proprio per attrarre sempre più attenzione sulla nostra comunità». Per il sindaco Vincenzo Tamburi l’Estate a San Basile 2014 ancora una volta rappresenta un vanto per la comunità perché «siamo riusciti a mettere insieme un calendario ricco creando forte sinergia e collaborazione con le associazioni locali quali la Pro-Loco, MalemaleGroup, Ecomuseo del Paesaggio, Gruppo culturale, Centro sociale anziani e Gruppo Vallja. Questo ci da l’occasione per far nascere – come recita il motto degli appuntamenti estivi – nuova dimensione e nuova prospettiva per la crescita della nostra comunità».