Direttore: Aldo Varano    

A Gennaro Calabrese il premio all’Eccellenza Città di Carrara

A Gennaro Calabrese il premio all’Eccellenza Città di Carrara
ReP
 

Gennaro Calabrese si conquista il “Premio all’Eccellenza Città di Carrara 2014”, riconoscimento nazionale giunto alla sue terza edizione e assegnato a quelle personalità che hanno raggiunto gli obiettivi più prestigiosi nel proprio settore di attività. La kermesse, ideata e condotta dal giornalista del “ComuniCattivo” di Radio 1 Igor Righetti, ha visto premiati nell’incantevole cornice di Marina di Carrara oltre al nostro attore reggino, gli inviati di “Striscia la notizia” Dario Ballantini e Moreno Morello, i giornalisti Vittorio Feltri e Alda D’Eusanio, la capitana nazionale di pallavolo Maurizia Cacciatori, il presidente de “L’Erbolario” Franco Bergamaschi e il direttore scientifico Festival “Con-Vivere” Remo Bodei. Il noto premio la cui scultura è stata realizzata dal maestro Luciano Massari, omaggia il noto cabarettista Calabrese “per essersi distinto con originalità e creatività nella difficile arte dell'imitazione, abbinando la recita al canto, la musica alla danza". Questa la motivazione che ha spinto il presidente di giuria Lorenzo Beccati, autore del Tg satirico “Striscia la Notizia” e voce del Gabibbo, ad inserire nel novero dei big premiati il giovane attore Calabrese.
“Carrara è una città fantastica – afferma emozionato il cabarettista reggino - Appena sono arrivato ho appreso che le cave di Marmo, per cui è famosa la città, da qualche giorno  sono state acquistate, per la metà,  dalla famiglia di  Bin Laden e ho subito esclamato: questa è una notizia Bomba! Scherzi a parte, sono onorato di aver ricevuto un premio così prestigioso e non vi nascondo che, sul palco durante la mia breve esibizione, vedere il pubblico con il sindaco in prima fila, in tripudio mi ha reso felice e mi ha spronato a continuare questo percorso artistico fatto di tante e faticose salite, di studio, creatività, laboriosità, solidarietà. Adesso riprendo il mio tour che mi vedrà impegnato fino al 20 settembre per poi dedicarmi alla scrittura del nuovo copione della seconda edizione della pièce teatrale Torno a scuola – un anno dopo”. E chissà, magari questo premio mi porterà fortuna per nuove strade artistiche”.