Direttore: Aldo Varano    

CARIATI (CS). 37° Regata storica Gozzi

CARIATI (CS). 37° Regata storica Gozzi

Arte e tradizioni marinare. C’è attesa per l’evento più longevo e atteso della tradizione cariatese. Si rinnoverà la magia con la REGATA STORICA DEI GOZZI giunta alla 37°edizione: una delle manifestazioni più importanti della 31esima programmazione socio-culturale estiva “Cariati Città della Tarantella”. L’appuntamento è per SABATO 9 alle ORE 18 nello specchio d'acqua antistante il lido “IL RITROVO” sul Lungomare C. Colombo. La manifestazione, non agonistica ed a scopo dimostrativo, è patrocinata dal ROTARY CLUB “CARIATI TERRA BRETTIA” e dal Gruppo di Azione Costiera (GAC) con la preziosa collaborazione del professore Leonardo MONTESANTO già consigliere delegato ai problemi della pesca.

Ne dà notizia il Sindaco Filippo SERO che, ancora una volta, ringrazia le associazioni per il prezioso gioco di squadra messo in campo. In questa occasione, in particolare il Rotary Club Cariati Terra Brettia e il GAC – precisa – per contribuire a tenere in vita ed a promuovere un evento di grande rilevanza turistico-identitaria. L’ormai famosa Regata Storica dei Gozzi – afferma il Sindaco – rappresenta una pagina di memoria collettiva che emoziona ogni anno e che serve, soprattutto alle nuove generazioni, per capire da dove veniamo e su cosa possiamo ancora investire in futuro per non essere divorati dalla crisi ma anche dall’emulazione sterile di cliché d’importazione che spesso azzerano le origini di popoli e territori. Un particolare grazie – conclude SERO – va anche al professore MONTESANTO che continua a contribuire, così come ha già fatto negli anni scorsi, a far sì che questa manifestazione possa svolgersi sempre meglio.

  1.  ai “Middij”, dai “Zott” ai “Gnazz”, dai “Scalis”  ai "Sinnic”“Capun” ai "Manz” ai “Paturz”. Saranno, queste, le 9 famiglie di pescatori cariatesi che, SABATO 9 si fronteggeranno nello ionio cariatese su cui si specchia la cittadella medioevale.

Il gozzo è una tipica imbarcazione costruita dai Maestri d’Ascia di Cariati. La distanza da percorrere fino a riva (dove sarà allocato il traguardo) è di circa mille metri. Si partirà da una profondità di sei passi (circa 9 metri e mezzo).

Il Rotary – dichiara il Presidente Michele CALIGIURI della sezione “Cariati Terra Brettia”– da sempre impegnato anche nella valorizzazione dell’identità storica e culturale nel contesto in cui opera, ha inteso contribuire, patrocinando anche questa storica manifestazione, alla promozione del patrimonio di memoria e tradizioni della propria terra. Tra i nostri obiettivi – conclude il Presidente – c’è anche quello di non far disperdere le nostre tradizioni cercando anzi quanto più possibile di valorizzarle al meglio.  

La 37° Regata Storica dei Gozzi – aggiunge il Presidente del Gruppo Azione Costiera Cataldo MINÒ –  sposa gli obiettivi culturali e strategici perseguiti anche dal GAC. Non solo perché valorizza la nostra costa – continua –  ma soprattutto perché investe sulla risorsa dei pescatori che restano una componente importante e preziosa per e della nostra comunità - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).