Direttore: Aldo Varano    

RC. Incontro con l’autore: lo scrittore, l’uomo, il magistrato Luigi Condemi di Fragastò

RC. Incontro con l’autore: lo scrittore, l’uomo, il magistrato Luigi Condemi di Fragastò
ReP
 

Mercoledì 13 agosto 2014, alle ore 21.00, presso il chiostro San Giorgio al Corso – Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria promuove l’incontro con l’economista, giurista, scrittore, docente universitario, magistrato della Corte dei Conti di Roma Luigi Condemi di Fragastò. Dopo i saluti di Loreley Rosita Borruto, presidente del CIS della Calabria, coordinerà i lavori Francesco Lillo, Funzionario presso il Ministero dell’Infrastruttura e dei Trasporti - Roma e coordinatore presso la scuola delle Professioni Legali dell’Università di Tor Vergata – Roma. Interverranno alla tavola rotonda: Mila Lucisano, docente di Italiano e Latino - Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Reggio Calabria; Antonino Monorchio, psichiatra, docente di Psicologia sociale - Università per Stranieri “D. Alighieri” di Reggio Calabria; Domenico Siclari, docente di Istituzioni di diritto pubblico – Università per Stranieri di Reggio Calabria; Nicola Sgro, Compositore e Direttore d’Orchestra. Sarà presente Luigi Condemi di Fragastò, nativo della Locride Magno – Greca, da decenni vive a Roma. Già docente in istituti post- universitari (Scuola superiore della P. A., Istituto superiore di Studi Giuridici “A. C. Jemolo” di Roma, Collegio Europeo d’Italia), ha insegnato presso la LUISS di Roma e presso l’università cattolica LUMSA della stessa città. Autore di numerosi testi giuridici ed economici per l’università, è approdato alla narrativa nel 1986 con il romanzo “Eccellenze laiche” edito da Spirali (di Milano), cui hanno fatto seguito, presso lo stesso editore, “Donne di Calabria”, “La luna di marzo”, “La bella alla finestra e la bella alla porta”, “Dalla Calabria al Pianeta” e il manuale di galateo “L’etica dell’etichetta” (vecchio e nuovo bon ton). Vincitore di numerosi premi: “Premio della Cultura” della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma; Premio biennale Siena “La penna del giudice” a Siena; “Premio Armando La Torre” alla carriera letteraria a Siderno; Premio speciale “Zaleuco” (targa d’oro) a Gerace e numerosi altri.