Direttore: Aldo Varano    

RC. Successo per il DEAfest a Villa S. Giuseppe

RC. Successo per il DEAfest a Villa S. Giuseppe
ReP
 

Ancora una grande pagina per il DEAfest. A Villa San Giuseppe, il Ministro Maria Carmela Lanzetta, davanti ad una piazza gremita affronta gli aspetti legati al turismo culturale nella futura città metropolitana di Reggio Calabria, nella serata dedicata al territorio della Locride. Grande successo di pubblico anche per l’enogastronomia in piazza e per il grande concerto degli Hantura


E’ stata ancora una grande pagina di cultura, divertimento e spettacolo quella fatta segnare dalla programmazione DEAfest di ieri sera, lunedì 11 agosto, con la ritrovata tappa DEafest a Villa San Giuseppe, organizzata in collaborazione con l’Associazione La Cartiera. Nella tradizionale location di Piazza Umberto I, balcone sullo Stretto ripulito dal lavoro generoso dei volontari e delle associazioni di Villa San Giuseppe, si sono alternati momenti di grande emozione e soddisfazione per la partecipazione del Ministro Lanzetta all’incontro “Turismo culturale nella città metropolitana di Reggio Calabria”. Arrivato attorno alle otto e mezza, il ministro ha protratto la sua permanenza in piazza Umberto I anche oltre il termine dell’interessante incontro, cenando in piazza con le migliaia di persone che ormai il DEAfest richiama in ogni tappa. All’incontro hanno preso parte anche il Sindaco di Gerace Varacalli, che nonostante la distanza dalla bellissima città d’arte e i numerosi eventi estivi programmati non è voluto mancare all’evento; Antonino Sapone dell’Associazione La Cartiera; la Soprintendente Margherita Eichberg, il Prof. Francesco Calabrò del Laborest del Dip. PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria; la prof. Francesca Martorano del Dip. PAU dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Importanti gli spunti emersi, orientati ad affrontare le enormi potenzialità derivanti dal patrimonio culturale della provincia di Reggio Calabria da mettere a a sistema attraverso il progetto di città metropolitana, un progetto che deve puntare sul patrimonio storico dei luoghi ma soprattutto che dovrà conferire servizi al territorio per la sua fruibilità. Il Ministro Lanzetta, nel concludere l’incontro ha sottolineato come la città metropolitana si costituisce attraverso momenti e iniziative come queste, promosse e partecipate dalle istituzioni ma soprattutto dalle associazione e da cittadini che nonostante il periodo estivo hanno voglia di essere parte attiva dei grandi momenti di cambiamento. La città metropolitana, ha proseguito il Ministro, deve essere un processo inclusivo, deve rappresentare un grande disegno che parta dal livello pi prossimo al cittadino. Il Ministro ha infine sottolineato come il DEAfest e la provincia che lo ha promosso insieme agli altri comuni della Vallata del Gallico, ha saputo accendere i riflettori su una visione policentrica della futura città metropolitana, una visione che esalti le specificità e che si scrolli il rischio di una impostazione troppo “reggiocentrica”.
La serata è poi proseguita con la cena in piazza, l’esposizione dei prodotti della locride (protagonista il caciocavallo di Ciminà e la rafiola di Gerace), e la presentazione di un coordinamento di associazioni della bassa Vallata del Gallico che si faranno promotori di inziative coordinate per il rilancio di un territorio straordinario. Si è partiti con una raccolta fondi per la realizzazione di un parco giochi per i bambini di Villa San Giuseppe, che ha attivato la comunità di Villa San Giuseppe nella preparazione di dolci distribuiti ad offerta libera.
Infine l’atteso concerto degli Hantura, che ha dato ulteriore spessore ad una programmazione musicale che sta coinvolgendo migliaia di appassionati con il binomio “popolare di qualità”. Gli Hantura hanno suonato per oltre due ore, con l’improvvisazione melodica della chitarra battente, l’incisività della tammorra, la tradizionalità della fisarmonica, con il popolo del DEAfest scatenato fino a notte inoltrata.

Il DEAfest continua oggi con la tappa di Laganadi, con una programmazione altrettanto intensa ed interessante. Si parte con la Mostra fotografica “Il Basso Tirreno Reggino: una terra antica in un mare di storia”, a cura di GAL BA.TI.R., per proseguire con la Proiezione della rassegna “Visioni dalla citta’ metropolitana” dal titolo “Sapori e profumi di una terra antica in un mare di storia” di G. D’Agostino. La proiezione aprirà l’approfondimento “L’agroalimentare, settore strategico per la Città Metropolitana di Reggio Calabria”, al quale prenderanno parte Giuseppe Cannizzaro, Sindaco di Laganadi; Fortunato Cozzupoli, Direttore GAL BATIR; Maurizio Malaspina, Coordinatore task force “Città dell’Agroalimentare” – Laborest Dip. PAU UNIRC; Francesco Saccà, Presidente Coldiretti Reggio Calabria; Michele Spadaro, Presidente Consorzio Ecodistretto della Vallata del Gallico; Angela Spagna, Coordinatore Progetto SPRAR Vallata del Gallico; Antonio Alvaro, Presidente GAL BATIR. Sarà poi il momento dell’enogastronomia, con l’VIII edizione della Sagra “Antichi sapori e nuovi saperi”, Prodotti e sapori della Vallata del Gallico, che presenterà come piatto omaggio all’area del Basso Tirreno Reggino i peperoni e i pomodori ripieni. Infine il concerto dei Mattanza, gruppo di punta del panorama nazionale che da sempre porta in musica la grande letteratura dei territori. Un grande progetto musicale che sbarca al DEAfest nell’accogliente borgo di Laganadi, tra sonorità popolari e ritmi incalzanti.

Martedì 12 Agosto – Laganadi
Dalla Piana dell’ulivo gigante alla Costa Viola:
nel Basso Tirreno Reggino

Programma

Dalle ore 19,00 – Centro Civico A. Calarco
Mostra fotografica
Il Basso Tirreno Reggino: una terra antica in un mare di storia
A cura di GAL BA.TI.R.

Ore 20,00 – Centro Civico A. Calarco
Proiezioni
Visioni dalla citta’ metropolitana
“Sapori e profumi di una terra antica in un mare di storia”
di G. D’Agostino. Produzione Gal BA.TI.R.

A seguire:

Incontro
L’agroalimentare, settore strategico per la
Città Metropolitana di Reggio Calabria
Saluti:
Giuseppe Cannizzaro, Sindaco di Laganadi
Coordina:
Rocco Musolino, direttore redazione Radio Touring
Intervengono
Fortunato Cozzupoli, Direttore GAL BATIR
Maurizio Malaspina, Coordinatore task force “Città dell’Agroalimentare” – Laborest Dip. PAU UNIRC
Francesco Saccà. Presidente Coldiretti Reggio Calabria
Michele Spadaro, Presidente Consorzio Ecodistretto della Vallata del Gallico
Angela Spagna, Coordinatore Progetto SPRAR Vallata del Gallico
Conclude
Antonio Alvaro, Presidente GAL BATIR


Ore 21,00 – Piazza Livarelle
Enogastronomia
VIII Sagra “Antichi sapori e nuovi saperi”
Prodotti e sapori della Vallata del Gallico
Piatto omaggio all’area del Basso Tirreno Reggino:
I peperoni e i pomodori ripieni


 Ore 22,30 – Piazza Livarelle
Concerto
Mattanza in Concerto
Quando si parla di musica popolare la mente e il cuore volano ai Mattanza, gruppo di punta del panorama nazionale che da sempre porta in musica la grande letteratura dei territori. Un grande progetto musicale che sbarca al DEAfest nell’accogliente borgo di Laganadi, tra sonorità popolari e ritmi incalzanti.