Direttore: Aldo Varano    

RC. Giovedì l'incontro “Shakespeare e l’Italia”

RC. Giovedì l'incontro “Shakespeare e l’Italia”
ReP
 
“Shakespeare e l’Italia” è il tema del secondo incontro che l’Associazione Culturale Anassilaos dedica giovedì 28 agosto alle ore 21,00 presso il Chiostro di San Giorgio al Corso  al 450° anniversario del grande drammaturgo e poeta inglese, uno dei massimi geni della letteratura universale. L’incontro, previsto per il mese di settembre, è stato anticipato per ragioni organizzative ad agosto, quale conclusione dell’insieme degli incontri promossi dal sodalizio reggino presso il Chiostro di San Giorgio. Relatrice sarà la prof.ssa Francesca Neri che già in occasione del suo primo intervento nel mese di maggio aveva delineato la biografia dell’artista, complessa e ancora oggetto di interpretazioni e discussioni tra gli studiosi oltreché di fantasticherie come quella che ritiene Shakespeare di origini italiane e, addirittura, siciliane e messinesi. La ragione di tali cervellotiche interpretazioni della vita del Bardo non nascono comunque a caso poiché tentano di giustificare e spiegare la presenza dell’Italia all’interno dell’opera drammatica dell’inglese, l’Italia come luogo fisico e palcoscenico di alcuni dei drammi scespiriani (Venezia, Verona), gli autori italiani (come Giraldo Cinzio e il Bandello ) utilizzati a piene mani per creare storie e, infine l’Italia quale luogo ideale e immaginario per intrighi e vicende sanguinose, patria di quel Machiavelli il cui Principe aveva rivelato alle corti europee l’dea di una politica lontana dall’etica e dalla religione, quella che essa era nella pratica comune ma non nella teoria. A Shakespeare l’Anassilaos dedicherà nei prossimi mesi altri incontri di approfondimento.