Direttore: Aldo Varano    

KR. Il saluto della città al comandante della Nave della Marina Militare “Crotone”

KR. Il saluto della città al comandante della Nave della Marina Militare “Crotone”

ReP

Il sindaco Peppino Vallone ha incontrato questa sera nella Casa Comunale il tenente di vascello Davide Rossano, comandante della nave della Marina Militare “Crotone”, che ha attraccato oggi nel porto cittadino.
Si tratta di una delle navi più moderne dal punto di vista tecnologico della Marina che torna a vent'anni di distanza a Crotone dove aveva ricevuto la bandiera di combattimento.
Nel corso dell'incontro il sindaco Vallone, al quale era presente la giunta comunale, ha dato al Comandante il saluto della città ringraziandolo di aver accettato l'invito del Comune di Crotone.
Il Comandante Rossano, che era accompagnato dal comandante della Capitaneria di Porto di Crotone Antonio Ranieri, si è detto felice di mettere a disposizione della cittadinanza, organizzando visite a bordo, la sua nave che resterà in città fino a lunedì, “per farne conoscere compiti, missioni e le funzioni importantissime per la nostra forza armata ricca di storia”
La nave, che è attraccata alla banchina di riva nel porto nuovo, di fronte alla Capitaneria di Porto, con i suoi 52 metri di lunghezza e 48 persone di equipaggio, è una unità della Marina Militare Italiana che nei suoi anni di servizio ha svolto un ruolo sostanziale in tutte le missioni ed operazioni in Italia ed all'estero.
Il Tenente di Vascello Davide Rossano, originario di Pisa, è comandante della “Crotone” dall'ottobre 2013.
Seppur giovanissimo, nella sua carriera ha partecipato a missioni, sotto la bandiera nazionale, dell'Unione Europea, della Nato e dell'Onu.
Il comandante Rossano ha fatto omaggio al sindaco del crest della nave.
Il sindaco ha fatto dono al comandante di una creazione del maestro orafo Gerardo Sacco, la riproduzione di un antico veliero del viaggio di Ulisse sulle coste della Magna Grecia