Direttore: Aldo Varano    

Corbelli, ho ritirato la mia candidatura per un patto d’onore. Non mi candiderò in nessun partito

Corbelli, ho ritirato la mia candidatura per un patto d’onore. Non mi candiderò in nessun partito

 

Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, ha rinunciato alle primarie istituzionali e sottoscritto verbalmente con la presidente facente funzione della giunta regionale Antonella Stasi un ''patto d'onore per la Calabria''. La data delle elezioni, annuncia Corbelli in accordo con la Stasi, dovrebbe essere individuata nel 9 oppure 16 novembre e sarà resa nota tra domani e mercoledì. Contestualmente Corbelli annuncerà ufficialmente il ritiro della lista Diritti civili dalle primarie istituzionali.

''E' questo il patto d'onore per la Calabria che abbiamo stilato oggi. L'ho fatto - dichiara Corbelli - nell'interesse esclusivo della Calabria. Eviterò in questo modo che la Regione spenda due milioni di euro, i costi previsti per le primarie mi sono stati oggi documentati dai responsabili dell'Ufficio preposto presenti all'incontro. Una parte di questa somma sara' anzi devoluta per aiutare persone povere e bisognose''.

''La mia umile ma ultraventennale ed esemplare storia di impegno civile, di giustizia e umanitaria - prosegue il leader del movimento Diritti civili - e' stata sempre all'insegna dell'altruismo e della generosita'. Non potevo oggi contraddicendo la mia storia e l'impegno di una vita, far spendere una somma cosi' ingente, sia pure legittimamente per una legge non voluta da me ma approvata dal Consiglio regionale''. Corbelli ha annunciato inoltre che ''non ci sara' alle imminenti elezioni regionali nessuna mia candidatura in nessun partito e coalizione. Diritti Civili -ha concluso- e' un piccolo, grande patrimonio che appartiene a tutta la Calabria e al nostro Paese''.