Direttore: Aldo Varano    

CZ. Nuovo ospedale: pagina storica per la Sibartide

CZ. Nuovo ospedale: pagina storica per la Sibartide
ReP
 

Quella di oggi è una pagina importante per la Sibaritide. Partono adesso, infatti, i 41 mesi necessari per la realizzazione e la consegna di questa infrastruttura strategica per la garanzia del diritto alla salute e per offrire nei prossimi anni una sanità di qualità, non soltanto per il territorio ma per la capacità attrattiva che il Nuovo Ospedale della Sibaritide dimostrerà nei confronti anche delle regioni a noi limitrofe. La nostra soddisfazione deriva anzi tutto dall'aver rispettato i tempi prefissati.

Con la firma del contratto di assegnazione per la realizzazione dell'Ospedale, l'Area Urbana Corigliano – Rossano inizia a riempirsi di contenuti veri, di fatti e non di parole! E diventa sempre più concreta anche la fusione dei due comuni, destinati a diventare la terza città più grande della Calabria, obiettivo quest'ultimo rispetto al quale pagine come quella odierna rappresentano punti di non ritorno.

Abbiamo respinto i gufi e di fatto zittito coloro i quali in questi anni hanno tramato contro il raggiungimento di questo risultato che rappresenta il penultimo stadio prima dell'effettiva consegna dei lavori. A partire da oggi, infatti, la Società aggiudicataria dei lavori è impegnata a rispettare tempi e modalità per arrivare celermente al progetto esecutivo.

Colgo ancora una volta l'occasione per ribadire l'importanza della continuità amministrativa tra le passate giunte regionali di centrosinistra e quella di centrodestra succedutesi in questi ultimi 7 anni nei quali, da Consigliere regionale ad Assessore, da Deputato fino all'attuale ruolo di Sottosegretario alla protezione civile, ho seguito sempre da vicino, con impegno e soprattutto con immutato ottimismo la genesi e l'evoluzione della vicenda.

Rappresenta, questo aspetto per nulla secondario, un autentico valore aggiunto da ricercare e preservare sempre, rispetto all'esigenza reale delle popolazioni di vedere portati a termini gli impegni delle istituzioni pubbliche per la realizzazione di infrastrutture strategiche per lo sviluppo o, come in questo caso, per la qualità della vita delle cittadinanze. Ringrazio la Vicepresidente STASI, l'assessore regionale ai lavori pubblici GENTILE e lo staff dell'assessorato, i sindaci Giuseppe GERACI e Giuseppe ANTONIOTTI, il comitato pro Ospedale, e, in particolare, il Presidente Giuseppe SCOPELLITI per la determinazione che egli ha costantemente dimostrato per accelerare in ogni fase l'iter complesso che ha portato alla firma ed al risultato di oggi.

Continueremo a lavorare nelle prossime settimane con ANAS, Ferrovie dello Stato e Provincia per tutte quelle infrastrutture secondarie ma preziose e condizione stessa della fruibilità del Nuovo Ospedale. Siamo di fronte all'opera in assoluto più importante per la Sibaritide dopo la realizzazione nei decenni passati della Centrale Enel di Rossano e del Porto di Corigliano, concepite e realizzate ovviamente in un'ottica di sviluppo completamente diversa. In ogni caso non si realizzava un nuovo Ospedale in Calabria negli ultimi 40 anni! È un fatto storico. Il territorio ora resta in attesa. La Politica e le Istituzioni a tutti i livelli continuino a dare buoni esempi come questo. -(Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).