Direttore: Aldo Varano    

CS. Destagionalizzazione: a Saracena funziona

CS. Destagionalizzazione: a Saracena funziona
ReP
 

Destagionalizzazione, resta questa la parola d’ordine dell’Esecutivo GAGLIARDI. La capacità di programmazione e di intercettazione di flussi turistici da tutto il Sud continua a fare del Pollino calabrese ed in particolare del Pianoro di NOVACCO una destinazione turistica annuale ambita e fruita.

E tra i target di maggiore riferimento delle diverse iniziative di marketing territoriale messe in campo dall’Ufficio Turistico comunale restano gli scout. Sono numerose, infatti, le delegazioni che si stanno alternando dallo scorso mese di giugno.

Fino al prossimo SABATO 13 è il gruppo di SCALEA che sta popolando ed animando i boschi di Saracena.

Nella giornata di ieri (mercoledì 10), gli ospiti si sono cimentati in una esercitazione di orienteering organizzata dallo staff dell’Ufficio Turistico in collaborazione con i tecnici Francesco RUSSO e Leonardo ALFANO dell'Associazione Polisportiva Dilettantistica Novacco (APD).

Il gruppo di SCALEA alloggia già da qualche giorno al rifugio “IL ROSSALE”.

Prima di dare il via alla gara nei boschi, i tecnici RUSSO e ALFANO hanno offerto una breve spiegazione sulle tecniche dell’orientamento.

Dall’aria pura ai boschi ombrosi, dai prati soleggiati agli itinerari e sentieri immersi in una natura incontaminata. Sono soprattutto, queste, le caratteristiche distintive che fanno di Novacco una meta d’eccezione, stagione dopo stagione, per quanti continuano a preferirle per le proprie vacanze di uno o più giorni. Ma, la montagna di Saracena è anche enogastronomia autentica attraverso la continua proposta identitaria del Centro Turistico a 1315 metri gestito da Umberto TAVOLARO. - (Fonte: Montesanto Sas – Comunicazione & Lobbying).