Direttore: Aldo Varano    

CS. Giornalista per 1 giorno: premiati gli alunni del "Da Vinci"

CS. Giornalista per 1 giorno: premiati gli alunni del "Da Vinci"
ReP
 

Sarà un avvio con il botto quello che darà inizio al nuovo anno scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Cosenza, diretto dalla dirigente Graziella Cammalleri. I suoi talentuosi ragazzi, infatti, diretti mirabilmente dai professori Maria Gabriella Pugliese e Gerardo Barbetta, hanno appena ottenuto un ambito riconoscimento nazionale. Si tratta del Premio Nazionale “Giornalista per 1 giorno”, assegnato alla redazione del magazine “LaVoce di Leo”, che ha superato brillantemente le selezioni nazionali e che, a seguito del premio aggiudicato, concorrerà all’assegnazione dell’Oscar del giornalismo scolastico 2015 per la sezione “Multimediale”. L’ambito premio verrà consegnato ai giovani giornalisti della testata scolastica e ai due professori che coordinano la redazione nel corso del Meeting Nazionale Alboscuole, che si terrà agli inizi del prossimo anno. Il presidente del Premio Nazionale, Ettore Cristiani, e tutta la commissione esaminatrice, si è congratulato con la scuola cosentina per la notevole affermazione conseguita dagli studenti del “Da Vinci - Nitti” di Cosenza, esprimendo sincero apprezzamento per il lavoro prodotto a favore delle nuove generazioni. Grande la soddisfazione della dirigente Graziella Cammalleri che, in vista dell’apertura del nuovo anno scolastico, rivolgendosi innanzitutto ai ragazzi della testata “La Voce di Leo”, oltre a tutti gli studenti dei suoi istituti, ha affermato: “Sono molto orgogliosa dei miei ragazzi e di chi coordina il lavoro che viene pubblicato sul giornale. Così come sono soddisfatta, da dirigente, del riconoscimento nazionale che la redazione ha appena conseguito. Il nostro giornale multimediale è un vero e proprio house organ che pubblica le migliori esperienze formative e didattiche promosse dall’Istituto e che gli studenti vivono nel corso dell’anno scolastico. Sono certa che i nostri ragazzi sapranno renderlo ancora più accattivante e curato, con interessanti contenuti informativi e con approfondimenti degni della loro sensibilità e preparazione”. Sprazzi di vita scolastica e di eventi significativi del territorio che affascinano i "giornalisti in erba", spingendoli a redigere articoli di vario genere, dal contenuto altamente personale e originale, che riguardano il rapporto continuo e fecondo tra la scuola e il territorio, sempre nell’ottica dello scambio e della sussidiarietà. Concludono la nota i due coordinatori, Pugliese e Barbetta: “I nostri ragazzi sono "giornalisti dilettanti", ma ciò che li contraddistingue e che ognuno di loro è un portatore di vero entusiasmo, con tanta voglia di imparare e di approfondire la conoscenza dei nuovi mezzi di informazione. Il giornale dei nostri ragazzi è un prodotto che, utilizzando le varie opportunità e conoscenze in forma dinamica e accattivante, si propone di stimolare e rinnovare il piacere della lettura, della comunicazione e della scrittura, oltre che di favorire la cooperazione e lo scambio di esperienze tra gli insegnanti e gli alunni delle varie classi. Realizzare un giornalino scolastico, con un’innovativa impronta multimediale, è certamente un progetto ambizioso, perché richiede forza di volontà, assunzione di responsabilità e spirito di abnegazione. Ma le voci e le emozioni dei ragazzi, testimoniano la straordinaria crescita, la voglia di comunicare e la bravura che tutti loro riescono a dimostrare ogni giorno nel preparare un nuovo numero del giornale”.

COMUNICATO STAMPA
si richiede la pubblicazione