Direttore: Aldo Varano    

RC. La Viola abbraccia i suoi tifosi all'Arena della Stretto

RC. La Viola abbraccia i suoi tifosi all'Arena della Stretto
ReP
 

“Riprendiamoci la storia”. E’ questo lo slogan dal sapore fortemente identitario che sta caratterizzando la campagna abbonamenti della Viola Basket che il 5 ottobre scenderà in campo sul parquet di Treviso per affrontare la prima sfida del campionato di Lega A2 Silver, stagione 2014/2015.
In apertura di presentazione del nuovo roster e del nuovo staff tecnico, il presidente dei neroarancio Giusva Branca è partito proprio da quello slogan per affermare che “la Viola è un pezzo importante della nostra città e della nostra storia di reggini, un patrimonio non solo sportivo del quale dobbiamo e possiamo riappropriarci, nell’ottica di una filosofia identitaria che deve riavvicinarci agli elementi essenziali che costituiscono la città di Reggio Calabria. Invito tutti i reggini – conclude Branca – a sostenerci nel corso di tutta la stagione che, spero, ci possa vedere tra i protagonisti di questo campionato di A2 Silver”.
Successivamente, sono stati presentati al pubblico dell’Arena dello Stretto il coach Gianni Benedetto, il suo staff tecnico (Motta, Lopetuso, Calafiore, D’Agostino) e i giocatori che compongono la rosa della squadra neroarancio che, quest’anno, si presenta rinnovata in parecchi elementi.
Ad uno ad uno, accompagnati dagli applausi e dall’entusiasmo dei tifosi, sono saliti sul palco, insieme ai reduci della scorsa stagione Azzaro, Spera, Ammannato (che è il nuovo capitano) e Lupusor. Con loro anche i nuovi acquisti Rezzano, Tourè, Deloach, De Meo, Rush e Casini che sono apparsi favorevolmente impressionati dal calore del pubblico presente e dalla bellezza del panorama dello Stretto.
“Per un reggino – ha affermato Benedetto – scegliere di venire ad allenare nella propria città è una bella scommessa che spero possa rivelarsi vincente. Abbiamo creato un bel gruppo, composto da ragazzi che hanno una gran voglia di fare e di mettersi in gioco. Andiamo ad affrontare la prima partita a Treviso – ha concluso il coach - con grinta e convinzione di poter fare bene, per cercare di riprenderci ciò che ci è stato tolto ingiustamente nella famosa partita che tutti i nostri tifosi ricordano”.
Nel corso dell’evento, il presidente Giusva Branca ha presentato con orgoglio anche la neonata squadra di basket in carrozzina che è una novità assoluta di quest’anno e che è stata iscritta al campionato di serie A2. Con questa iscrizione, la Viola Reggio Calabria entra nella storia della pallacanestro europea: il team neroarancio, entrando nel mondo del basket in carrozzina, diventa una società unica nel suo genere in Italia, poiché capace di schierare una formazione senior maschile, una femminile e una del basket in carrozzina (a Barcellona un altro esempio europeo).