Direttore: Aldo Varano    

Perri e Muto (Ncd): Zavettieri e Oliverio "I rottamatori": che dice Magorno?

Perri e Muto (Ncd): Zavettieri e Oliverio "I rottamatori": che dice Magorno?
ReP
 

L'on. Ernesto Magorno sabato scorso aveva dichiarato tronfio che il suo partito "Non avrebbe mai stretto accordi con chi ha governato con Scopelliti"; Oliverio è andato addirittura oltre ripescando dalle mummie Saverio Zavettieri, assessore regionale per cinque anni con Chiaravalloti, alleato del centrodestra alle due ultime elezioni: se questo è il nuovo che avanza ci viene da ridere o da piangere.
Lo.affermano i consiglieri nazionali del Ncd, Andrea Muto e Franco Perri.
L'Asse Oliverio Adamo pur di vincere le primarie va a resuscitare addirittura Saverio Zavettieri, nell'ottica della più consunta archeologia politica. Un triumvirato che si presenta come nuovo quando ha accumulato, insieme, 89 anni di militanza nelle istituzioni.


Oliverio, da 43 anni in politica-prosegue la nota- vuole rivoltare la Calabria come un calzino insieme a Zavettieri, che invece di anzianità istituzionale lo precede di cinque anni: sarebbe come chiedere a.un ripetente di riformare il sistema universitario. ..
L'accordo Oliverio-Adamo-Zavettieri-continuano i dirigenti nazionali del Ncd- denota la bramosia di potere che vige nel partito democratico.
Pensare che a rottamare la classe dirigente debbano essere due signori che il 1983 erano, rispettivamente, assessore regionale all'agricoltura comunista e deputato socialista è come affidare a Dracula la direzione dell'AVIS: non c'è che dire, complimenti"
Complimenti soprattutto ai vari Renzi, Lotti, Serracchiani, Guerini, che hanno fatto il tour della Calabria questa estate raccontando che il male della nostra Regione sarebbe"il trasformismo" e che Renzi avrebbe proposto ai calabresi un modello nuovo di gestione e di persone.
Visti i modelli-concludono i due dirigenti- forse è il caso di cambiare stilista.