Direttore: Aldo Varano    

S. ROBERTO (RC). In arrivo nuovi specialisti al Poliambulatorio

S. ROBERTO (RC). In arrivo nuovi specialisti al Poliambulatorio
ReP
 


“Quello che ci interessa è continuare a migliorare la qualità e la quantità di servizi da offrire al cittadino, come personalmente ho cercato di fare in tutti questi anni, perseguendo la politica del fare e non quella delle chiacchiere”. Lo ha affermato il Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari, che stamane ha voluto fare il punto della situazione sul Poliambulatorio di San Roberto.

“Una struttura che va ricordato – continua Vizzari – è stata costruita, rendendola moderna e funzionale, dopo aver recuperato i locali della vecchia scuola elementare, che era abbandonata e fatiscente, e trovando gli accordi con Asp per proporre quello che oggi ci vantiamo essere un esempio di politica virtuosa”.
La struttura oggi dispone di diverse branche specialistiche: medicina interna, oncologia, geriatria, dermatologia, endocrinologia, diabetologia e psichiatria. Si rinnovano inoltre settimanalmente la fornitura dei presidi per i diabetici e le forniture protesiche. Ed a breve verrà attivato il servizio intranet che permetterà di effettuare le prenotazioni per le visite specialistiche, che al momento venivano fatte tramite telefono. All’interno della struttura poi vi è la sede della Guardia Medica e quella dei Volontari della Croce Rossa.
“La presenza della Guardia Medica all’interno del Poliambulatorio è una scommessa vinta. Anni fa infatti decidemmo di trasferirla dalla sede che occupava (un appartamento privato) riuscendo ad abbattere le barriere architettoniche che da sempre ponevano una limitazione al servizio, e soprattutto riuscendo a far risparmiare alla Pubblica Amministrazione i soldi dell’affitto per i locali”.

“L’obiettivo era ed è ancora oggi – continua il Sindaco - quello di andare incontro al cittadino, che grazie ad una struttura di qualità come la nostra non deve obbligatoriamente muoversi verso la città per poter ricevere le cure ed i servizi di cui ha bisogno. Al tempo stesso, in una sorta di emigrazione sanitaria al contrario, la struttura è pronta ad accogliere, ed accoglie già, pazienti provenienti dai paesi vicini e da altre zone della Provincia, come testimoniano le tante persone che settimanalmente affollano il centro, o le tante prenotazioni già effettuate per il futuro.
In quest’ottica la volontà di allargare il Poliambulatorio con nuovi specialisti: un cardiologo ed un geriatra, per i quali ci siamo già attivati, e che nei prossimi mesi potranno arricchire la nostra offerta, testimoniando a tutti che in questo settore si può operare bene, senza sprechi, nel rispetto dei parametri economici”.