Direttore: Aldo Varano    

RC. SUL ISTRUZIONE: vogliamo costituire una rete di rappresentanti aziendali e territoriali

RC. SUL ISTRUZIONE: vogliamo costituire una rete di rappresentanti aziendali e territoriali
ReP
 

Con la sua costituzione ed i suoi primi atti politico-organizzativi, il SUL ISTRUZIONE ha dichiarato, e dimostrerà, chiaramente di voler essere un Sindacato dei lavoratori delle scuole pubbliche e private, dell'Università e della Ricerca e di voler costruire, nello spirito del SUL Nazionale e reggino, un Sindacato di Categoria libero da vincoli, indipendente dalla politica ed autonomo dalle istituzioni. Un Sindacato che presenterà nelle scuole e nell'Università proprie liste alle prossime elezioni delle RSU.

Intendiamo costituire una rete di rappresentanti aziendali e territoriali perché vogliamo rilanciare una contrattazione vera, sia a livello nazionale che nelle singole realtà. Lo stato della contrattazione è preoccupante e, a nostro parere, è stata una delle cause della progressiva perdita di ruolo, prestigio e stipendio che ha colpito i settori dell'Istruzione. Il SUL ISTRUZIONE vuole contribuire a riorganizzare la democrazia sindacale, fin troppo acciaccata da prassi che sovente scavalcano le volontà e l'espressione del pensiero dei rappresentati. Per dare corpo a questa controtendenza intendiamo ripartire dalle singole unità del mondo dell'Istruzione, dalle scuole, dall'Università, dai Centri di Ricerca, luoghi nei quali va realizzata una contrattazione all'altezza delle ambizioni che ci poniamo e che devono contribuire al dibattito politico e sociale delle realtà nelle quali si opera. Inoltre, non è per caso che il SUL ISTRUZIONE ha scelto di abbattere fortemente la quota delega per l'iscrizione e che abbia deciso di dare voce a chiunque voglia impegnarsi dentro i coordinamenti territoriali e di settore che saranno creati e che avranno una struttura flessibile, cioè saranno aperti ad ogni nuova energia che ritenga di potere e dovere partecipare alle battaglie che metteremo in campo. Va esattamente in questa direzione l'invito a tutti i Candidati Sindaco della Città di Reggio Calabria a confrontarsi pubblicamente il 13 di ottobre su alcuni dei temi che, a nostro parere, dovranno essere centrali nell'azione amministrativa in una Città in gravissima e drammatica difficoltà.

Il SUL nazionale e reggino ritengono essenziale l'attenzione verso una categoria che è stata fin troppo trascurata e bistrattata e che ha subito colpi durissimi da una politica che ha provato ad annullare e svilire la funzione generale e sociale della scuola, il suo ruolo di incubatrice di generazioni e classi dirigenti future, il fondamentale apporto che l'istruzione dà a tutti i fenomeni di crescita sociale, alla formazione di un pensiero civico e critico, all'insegnamento delle basi essenziali della convivenza civile, a partire dall'impegno sulla legalità che è uno dei capisaldi fondanti dei rapporti umani e di una società di persone libere e coscienti.

Una nuova configurazione delle strutture dell'Istruzione deve provare a rimettere al centro gli interessi degli utenti, di coloro che studiano, si formano e si specializzano. Perciò auspichiamo che si provi ad assumere come buone prassi le esperienze più avanzate che si svolgono in Europa. Alternanza scuola-lavoro, orari d'apertura prolungati, fruizione a tempo pieno delle strutture scolastiche, sia per le attività culturali che per quelle fisiche, portare dentro le strutture quanto la società produce attorno a scuole ed università rappresentano le linee di tendenza sulle quali intendiamo impegnarci. L'obiettivo deve essere quello di formare cittadini coscienti, critici, informati e vigili e che abbiano gli strumenti per misurarsi nella società e nel mondo del lavoro.

Parimenti occorre rilanciare il ruolo e le funzioni delle Università, legarle alla gestione del territorio e delle sue problematiche fondamentali, a cominciare da quelle urbane(dal traffico ai collegamenti, dalla formazione alla costituzione di nuova imprenditoria e di nuove professioni).

Con questi intenti nasce il SUL ISTRUZIONE che vede designato alla massima responsabilità il prof. Mimmo Codispoti. Il SUL ISTRUZIONE, sotto la guida di Codispoti, intende costituire organismi cittadini, provinciali e regionali nei quali sia possibile esprimere liberamente e con spirito protagonista il pensiero del corpo vero della categoria in ogni sua variegata composizione professionale, culturale e politica. Nel SUL ISTRUZIONE tutte le opinioni avranno pieno diritto di espressione e di considerarsi a casa loro, purchè contribuiscano a tutelare ed estendere i diritti e la dignità dei lavoratori.

 


p. SUL ISTRUZIONE p.               Coordinamento provinciale SUL
Mimmo Codispoti                               Aldo Libri