Direttore: Aldo Varano    

Piccole Italie, Nucera (Federturismo): "Calabria icona dell’enogastronomia nazionale"

Piccole Italie, Nucera (Federturismo): "Calabria icona dell’enogastronomia nazionale"
ReP
 

Si è alzato il sipario in Veneto sull'innovativo progetto "Piccole Italie", un vero e proprio club esclusivo che mette insieme, in un rapporto di stretta collaborazione, diverse realtà italiane. L'obiettivo di questa iniziativa, è quello di promuovere la condivisione delle strategie di sviluppo, puntando con decisione sui valori dell'identità territoriale.
In questo quadro un ruolo di primo piano è svolto dalla nostra regione rappresentata, in occasione della cerimonia di presentazione, dal referente regionale di Federturismo, Giuseppe Nucera. La Calabria, dunque, entra a pieno titolo nel novero delle sei regioni (le altre sono Friuli Venezia Giulia, Marche, Piemonte, Veneto e Sicilia), che animeranno un circuito virtuoso basato sullo scambio di idee e sul confronto costante tra best practises.
Per la Calabria si tratta di un risultato di assoluto prestigio che è stato possibile conseguire grazie all’opera di mediazione, in chiave istituzionale, svolta dalla sezione Turismo di Confindustria Reggio Calabria, presieduta da Giuseppe Nucera, unico ente non politico fra le varie amministrazioni comunali coinvolte.
Si rafforza dunque la strategia di “rete” sui cui Federturismo Calabria sta investendo da tempo ormai, con grande convinzione e con un occhio sempre rivolto all’Expo del 2015. Quest’ultimo appuntamento, in effetti, sarà proprio uno dei momenti clou dell’intera azione promossa da “Piccole Italie”.
A Isola della Scala, oltre alla presentazione del cronoprogramma in cui sono previsti un’agenda di eventi promozionali congiunti, un gran tour delle piccole Italie e una serie di “proposte esperienziali” imperniate sulle identità locali, è stato varato anche il cosiddetto “Paniere delle Piccole Italie”. Autentico biglietto da visita per il Made in Italy del gusto, costituito da un intrigante packaging che racchiude le creazioni enogastronomiche-icona dei rispettivi territori. Una vetrina all’interno della quale il presidente Nucera ha illustrato agli organi d’informazione presenti, alcune tipicità calabresi quali il liquore Bergamino e la ‘nduja. Lo stesso Nucera si è poi detto estremamente soddisfatto per “l’ingresso della Calabria nella rete di “Piccole Italie”. Un traguardo importantissimo che consentirà alla nostra regione di avere una vetrina di primissimo piano nel circuito della promozione delle eccellenze produttive con forti ricadute in termini economici. La Calabria può finalmente mettere a valore le proprie peculiarità diventando un’icona dell’enogastronomia del Paese. Far parte di questo progetto – ha aggiunto il referente regionale di Federturismo – significa offrire nuovi spazi promozionali e occasioni di crescita alle aziende dell'agroalimentare e del turismo. Specie se consideriamo le varie iniziative in cantiere nelle regioni coinvolte, in vista dell’Expo 2015. Come Confindustria di Reggio Calabria - ha concluso Nucera - abbiamo creduto al progetto e abbiamo dato alle nostre aziende un’ulteriore strumento di crescita e penetrazione nei mercati”.