Direttore: Aldo Varano    

Magorno (Pd): Lucio Dattola in conflitto di interesse enorme

Magorno (Pd): Lucio Dattola in conflitto di interesse enorme
ReP
 
<<  Da Reggio Calabria deve partire quella rivoluzione etica che il Pd e tutta la coalizione di centrosinistra immagina e vuole realizzare in Calabria. Per questo riteniamo che non sia credibile che si  candida  ad essere sindaco della città chi, come Lucio Dattola, si è fatto da poco  rieleggere alla guida della Camera di Commercio cittadina, oltre ad avere altri incarichi  come la Presidenza di Unioncamere Calabria. E' un conflitto di interessi enorme e oserei dire imbarazzante  che dovrebbe essere valutato  con urgenza dal competente Ministero delle Sviluppo Economico >>, lo dice il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno che aggiunge: << Oltre a questo dato, inusuale, che dimostra una  totale assenza di sensibilità istituzionale e che appare stridente, come detto,  da un punto di vista etico , c’è da dire che Dattola, che rappresenta le ragioni del centrodestra,  è comodamente seduto  sulla sua poltrona dal 1998 e  quindi non  può essere di certo estraneo al sistema che ha condotto la Città di Reggio a quella deriva amministrativa e morale che i cittadini reggini stanno pagando duramente, a quel “modello Reggio", che modello è stato ma solo in senso negativo >>. Dice ancora il segretario regionale:  << Di fronte a questo deve apparire chiaro ai reggini che l'unica strada, per intraprendere un rinnovamento reale e profondo e costruire il riscatto e la rinascita della città  di  Reggio Calabria , è quella di dare fiducia al cambiamento e a chi , come Giuseppe Falcomatà e la coalizione che lo sostiene,  si presenta agli elettori con idee ed entusiasmo,   e con un programma fatto di cose concrete, che ha le sue fondamenta nei  principi della legalità e della trasparenza. Per questo noi democratici saremo impegnati al massimo affinché Reggio Calabria torni ad essere una  grande città del Mediterraneo, quale merita di essere, e si liberi, con  Falcomatà,  da qualsiasi vincolo con un passato, che deve essere solo dimenticato e superato >>.