Direttore: Aldo Varano    

RC. Premio Muse 2014 ad Emilia Costantini

RC. Premio Muse 2014 ad Emilia Costantini
ReP
 

E’ ufficiale. Domenica 19 ottobre 2014 alle ore 18,30 l’Associazione Culturale “Le Muse – Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di via San Giuseppe 19 - Reggio Calabria, apre “Il Cortile delle Muse” e dunque una nuova stagione.
Un cartellone rinnovato anche in questo nuovo Anno Sociale che pone all’attenzione sin dall’inizio la consegna del Premio Muse 2015.
“Atmosfera delle Muse” il titolo della serata – dichiara - Giuseppe Livoti, manifestazione, dedicata ad un grande personaggio della cultura italiana ed in qualità di presidente del Premio Muse insieme alla vice presidente Adele Canale consegneremo il Premio 2015 ad Emilia Costantini critico teatrale e giornalista professionista de “Il Corriere della Sera”.
E’ una donna di grande cultura e spessore, personaggio contemporaneo intellettualmente viva ed autentica commenta Livoti, ed il suo interesse per la cultura e lo spettacolo l’ha da sempre distinta nei ruoli prestigiosi da lei occupati: membro della Commissione Cinema del Ministero per i Beni Culturali, della Giuria letteraria Premio Roma – Campidoglio, del Premio Nazionale Le Maschere del Teatro nonché presidente della giuria del Premio Rodolfo Valentino.
Grandi saggi l’hanno condotta al mondo della drammaturgia femminile tra cui ricordiamo “La scena delle donne”. Ha ideato e conduce da tre anni al Teatro Stabile di Roma, Teatro Argentina la rassegna “Singolarità del femminile” con personalità tra le quali Bianca Berlinguer, Cristina Comencini, Lina Sastri, Cristina Comencini, Francesca Neri ecc…
Tanti romanzi come “Tu dentro di Me” con la prefazione di Dacia Maraini, “Oltre lo specchio” con la prefazione di Giorgio Albertazzi ed ancora il progetto “Donna Contro: in memoria di Oriana Fallaci” prodotto dalla Fondazione Corriere della Sera. Inoltre ha tenuto varie conferenze a livello internazionale come quella su “Oriana Fallaci” in occasione dell’Anno della Cultura Italiana in America ed ancora all’Università Mills College di San Francisco. Nel 2013 ha pubblicato la biografia ufficiale di Rodolfo Valentino divenuto successivamente tv movie di successo sulla vita del grande attore prodotto da Mediaset ed interpretato da Gabriel Garko ed in onda su Canale 5.
A Reggio la Costantini presenterà il suo ultimo romanzo “Quel segno in fronte” – Imprimatur editore che tratta del traffico illegale di organi umani.
Durante la serata del 19 così la Costantini animerà il vernissage e si racconterà con i soci ed il pubblico delle Muse e farà da madrina ad una mostra dall’alto valore storico-artistico per la nostra città.
Dunque “Le Muse” iniziano la loro attività che comprende ben 45 manifestazioni in città con dei grossi eventi sia in Puglia che in Sicilia. Infine –Livoti- ricorda l’appello ai candidati sindaci al comune di Reggio Calabria: saluteranno il pubblico ed ognuno con un paio di minuti in par condicio.
Quest’anno il nostro leitmotiv sarà “…libero pensiero”, perché crediamo all’identità del nostro pubblico e nella diversità espressiva cercheremo una unità di intenti per ridare anche noi alla città nuova linfa vitale.

.