Direttore: Aldo Varano    

MANDATORICCIO (CS). Emergenze: serve maggiore unità territoriale

MANDATORICCIO (CS). Emergenze: serve maggiore unità territoriale
ReP
 

Scippi, tagli e chiusure. Il territorio paga anni e anni di scelte politiche sbagliate, figlie di una politica fondata sul piacere, sul favore, sull’amicizia e sull’interesse. Ha contribuito anche quell’incapacità del territorio di fare squadra e di stringersi intorno a Rossano per la soluzione di problematiche che alla fine interessano tutti. Serve fare una seria e severa autocritica, partendo dall’interno delle istituzioni. È giusta la protesta se utile a portare le vere emergenze al centro del dibattito, ma no ad un nuovo fenomeno grillino. Mandatoriccio ci sarà il prossimo SABATO 25 OTTOBRE, in piazza Bernardino LE FOSSE per la manifestazione promossa da QUELLI DELLA FRUSTA.

È quanto ha dichiarato il Sindaco Angelo DONNICI intervenendo nel corso della conferenza stampa promossa dal movimento che attraverso Franco FILARETO, Giuseppe ZUMPANO, Giuseppe TAGLIAFERRO e altri si è presentato alla stampa e ai cittadini. All’incontro ospitato nel pomeriggio di ieri, martedì 21, nei locali dell’ex delegazione comunale allo scalo hanno preso parte anche il Vicesindaco Filippo MAZZA, il Sindaco di Crosia Antonio RUSSO, l’assessore agli affari generali di Rossano Rodolfo ALFIERI ed il Primo Cittadino Giuseppe ANTONIOTTI.

Dalla chiusura dell’ospedale di Cariati, passando dai negati collegamenti ferroviari con il Nord, fino alla chiusura del Tribunale di Rossano per il quale si continua a coltivare qualche speranza. Il Comune di Mandatoriccio – ha detto DONNICI – è sempre stato presente alle battaglie che hanno interessato il territorio, nella consapevolezza che il problema non era da considerarsi come esclusivo di questa o quella comunità, ma di un territorio che deve mostrare una maggiore unità, un maggiore coinvolgimento e una più convinta capacità di condivisione. I sindaci, in primis. Quando si tratta di affrontare situazioni problematiche – ha aggiunto - non torna per niente utile buttare ulteriore benzina sul fuoco. I problemi ci sono, ma serve anche fare una sana autocritica.

L’Amministrazione Comunale parteciperà alla manifestazione in piazza per SABATO 25, alle ORE 19. - (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).