Direttore: Aldo Varano    

CZ. Grande partecipazione alla Festa della Solidarietà

CZ. Grande partecipazione alla Festa della Solidarietà
ReP
 
“Una giornata di quelle difficili da dimenticare, carica di contenuti formativi, un’esperienza ricca di emozioni per grandi e piccoli che hanno partecipato in massa alla Festa della Solidarietà”. E’ quanto ha affermato il Dott. Franco Caccia, sociologo dell’ASP di Catanzaro, riferendosi all’evento, promosso dal Distretto socio sanitario di Catanzaro Lido nell’ambito del progetto di assistenza domiciliare Home Care Premium cofinanziato dall’INPS ex-INPDAP, che si è svolto il 31 ottobre nell’Auditorium di Sersale. Alla buona riuscita dell’iniziativa hanno contribuito le istituzioni locali, in primo luogo l’istituto scolastico comprensivo G. Bianco di Sersale e la locale amministrazione comunale. Per vivacizzare l’evento  i promotori hanno ideato un concorso rivolto alle scuole di Sersale e le risposte di studenti e dei relativi insegnanti sono state a dir poco entusiasmanti. E’ scaturita una vera e propria corrida della solidarietà caratterizzata da creative esibizioni in cui è stata coinvolta tutta la popolazione scolastica sersalese. Piccole rappresentazioni teatrali, canti, danze, recite di poesie, filastrocche e proverbi unite a colorate scenografie hanno trasformato il nuovo e funzionale Auditorium di Sersale, riempito fino all’inverosimile, in un variegato laboratorio creativo. Molto significative le recite di poesie da parte di autori locali, alcuni dei quali anche di età avanzata, che hanno aiutato i più giovani  a scoprire la ricchezza dei valori e dei sentimenti autentici. Piena soddisfazione per la riuscita della manifestazione è stata espressa dai promotori della festa,  tra cui il Sindaco di Sersale avv. Salvatore Torchia, il direttore del distretto sanitario di Catanzaro Lido dr. Maurizio Rocca, la dirigente dell’istituto comprensivo di Sersale G. Bianco, prof.ssa Rita Agosto e dalla referente Inps-Welfare dott.ssa Antonella Cardamone. All’organizzazione della manifestazione hanno partecipato inoltre le  diverse organizzazioni di volontariato della presila, tra cui la Croce Rossa, la Associazione Arcobaleno, la proloco di Sersale, l’associazione Insieme-Onlus di Petronà. Uno spazio del ricco e intenso programma è stato riservato all’attore teatrale catanzarese Enzo Colacino, il quale con la sua riconosciuta capacità ironica, con aneddoti e filastrocche, ha stimolato il pubblico a ridere ma anche a riflettere sui temi della solidarietà. Il responsabile del progetto d’assistenza domiciliare HCP il sociologo Franco Caccia e l’assistente sociale del distretto di Catanzaro Lido Teresa Barberio, in conclusione della manifestazione, hanno premiato le scuole partecipanti  facendo loro dono di lettori Cd da utilizzare per le attività didattiche. Nelle loro parole oltre i ringraziamenti a quanti hanno contribuito concretamente alla buona riuscita della manifestazione, l’impegno del distretto ad avviare, con i diversi soggetti pubblici e privati coinvolti nell’evento, una nuova politica della salute basata sul costruttivo scambio tra generazioni e su nuove forme di aggregazione e partecipazione delle fasce deboli presi in cura con il progetto dall’ASP. La manifestazione, sapientemente condotta dal presentatore Carmine Capellupo, si è conclusa con l’esibizione canora dell’artista locale Manuela Lupia e del gruppo folk di Sersale. Il folto pubblico ha poi avuto modo di deliziarsi con i tanti prodotti e sapori della presila, offerti in dono dalle aziende e dai commercianti di Sersale , alla cui preparazione e distribuzione,  è stato impegnato il personale di cura del progetto HCP.