Direttore: Aldo Varano    

RC. A Testa Alta: “Il nostro successo da forza a una nuova idea di sviluppo”

RC. A Testa Alta: “Il nostro successo da forza a una nuova idea di sviluppo”
ReP
 

Nel quadro del successo delle coalizioni progressiste a Reggio e in Calabria è assai significativo il risultato di A Testa Alta, che elegge tre consiglieri al Comune di Reggio, di cui uno ora divenuto componente della Giunta Falcomatà, e Francesco D’Agostino alla Regione nella lista di Oliverio Presidente.
Viene così avvalorata dal voto popolare la scelta di A Testa Alta di sottolineare una propria autonomia di iniziativa dentro un quadro fortemente unitario. E’ una sfida da continuare a fronte delle crisi assai profonde che attanagliano da troppo tempo Reggio, la provincia e l’intera regione. Tutto questo rivendica, anzi, il massimo di lealtà e di sostegno alle compagini di maggioranza guidate al Comune da Giuseppe Falcomatà e alla Regione da Mario Oliverio e delle quali A Testa Alta è parte organica. Nel contempo, occorre orientare l’iniziativa politica nella direzione della ricerca di soluzioni sempre più efficaci e inclusive per i territori e i cittadini.
Le fallimentari amministrazioni di centro-destra degli anni trascorsi hanno determinato, a Reggio e in Calabria, una situazione insostenibile che, tra gli effetti più gravi, ha prodotto l’astensione dal voto di più della metà dei cittadini elettori. Per questo, al Comune e alla Regione serve mettere in campo un progetto d’urto che torni a coinvolgere le comunità sia sul terreno economico-sociale che su quello della democrazia e della partecipazione.
Per questo, al centro dell’iniziativa politica di A Testa Alta, vi è una nuova idea di sviluppo dei territori che parta dalla piena utilizzazione delle risorse comunitarie per costruire lavoro e sviluppo, e che inveri, dia corpo e sostanza ad una moderna Città metropolitana, fortemente raccordata al resto della Regione. Anche per questo, A Testa Alta, nel riaffermare il proprio positivo impegno nelle istituzioni di cui fa parte, indirizzerà tutte le proprie energie verso la realizzazione di una vasta rete di partecipazione che veda i cittadini, il sistema delle imprese, i saperi e le professioni che operano a Reggio e in provincia, sempre più attori protagonisti.