Direttore: Aldo Varano    

RC. Calabria buskers: successo per la parata di apertura

RC. Calabria buskers: successo per la parata di apertura
ReP

È stata un tripudio di colori e suoni la parata che ieri pomeriggio ha ufficialmente aperto il “Calabria buskers”. Colori e suoni, quelli visti ed ascoltati a piazza Indipendenza, sul corso Garibaldi e a piazza Camagna, che caratterizzeranno anche le altre giornate del festival internazionale di artisti di strada che fino all’8 dicembre animerà Reggio ed alcuni centri della sua provincia tra arte, umanità e civismo. Capitanati dai “Pagliacci clandestini” e dai bambini del laboratorio di giocoleria e trampoli della cooperativa “La Gurfata” di Riace, clown, giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, musicisti e tanti altri artisti hanno regalato allegria a grandi e piccini mostrando le proprie abilità artistiche. Tantissime le persone che lungo il percorso della parata prima hanno superato l’iniziale momento di sorpresa nel vedere la città pulsare e venir gioiosamente bloccata come non si vedeva da tempo e poi si sono viste coinvolte dal clima di spettacolo e di festa lasciandosi andare a parole, sorrisi ed applausi rivolti agli artisti. La simpatia dei clown, le acrobazie dei trampolieri, le fiammate dei mangiafuoco, le note dei musicisti non hanno voluto solamente regalare felicità e bellezza ad una città che visti i tanti problemi le sta perdendo sempre più, ma anche offrire un’occasione di socialità e di recupero degli spazi collettivi come le piazze. A queste sollecitazioni, Reggio ha risposto positivamente, a dimostrazione che ci sono potenzialità umane, culturali e civili che, però, vanno messe in condizione di esprimersi. Ed è qui, al di là del fattore estetico ed artistico, che si inserisce il contributo del “Calabria buskers”, che nei prossimi giorni, oltre a laboratori e spettacoli, darà vita ad eventi dalla grande valenza socio-territoriale, sui quali ci si può informare attraverso 3207042460, www.calabriabuskers.it, www.pagliacciclandestini.org, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e pagina Facebook della manifestazione.