Direttore: Aldo Varano    

Salvini al Sud: Ci sono energie positive

Salvini al Sud: Ci sono energie positive
A pochi giorni dal suo viaggio al Sud Italia per presentare il nuovo soggetto politico promosso dalla Lega, Matteo Salvini ha spiegato che il cambiamento si ottiene liberando "le energie positive che al Sud ci sono". "Io - ha spiegato in un'intervista a 'La vita in diretta' su Raiuno - ce l'ho sempre avuta con la cattiva politica, che per carità c'è anche al Nord. Ma ci sono città stupende del Sud come Palermo, Catania, Taranto, Napoli, Roma, che sono amministrate in maniera devastante. Una politica più vicina al territorio, meno interessata, meno legata a certi ambienti malavitosi. E poi la difesa della ricchezza del Sud, che non è fare fabbriche in mezzo al deserto ma valorizzare il patrimonio dei beni culturali e il turismo. Purtroppo - ha aggiunto - temo che qualcuno voglia tenere il Sud sotto controllo e sotto un certo livello di sviluppo per chiedere i voti e aumentare la dipendenza dello Stato".

Salvini ha quindi fatto l'esempio dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria, "in corso di costruzione da sessant'anni, il problema non è dei cittadini ma di una classe politica che non è in grado di farla. Quindi - ha detto - separare la classe politica dai cittadini è assolutamente fondamentale". E alla domanda su che cosa gli piace del Sud, Salvini ha risposto: "Adoro la cucina, le cadenze, la taranta, le lingue. L'Italia ha delle lingue stupende, diverse di paese in paese, che bisogna salvare".