Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Sequestrati a negozi cinesi 200 addobbi fuorilegge

LAMEZIA. Sequestrati a negozi cinesi 200 addobbi fuorilegge

 

Sequestrati oltre 200.000 oggetti tra i quali luminarie e addobbi natalizi non conformi alle disposizioni di legge. I finanzieri di Lamezia Terme sono intervenuti in tre imprese condotte da soggetti di nazionalità cinese (due con sede a Lamezia Terme ed una a Maida). Nel corso dell'ispezione sono stati individuati impianti di illuminazione ed accessori destinati ad addobbi natalizi privi delle informazioni obbligatorie per la commercializzazione e per il corretto utilizzo, potenzialmente pericolosi per l'incolumità dei consumatori.

Sono stati rinvenuti numerosi similalimenti, cioè prodotti che, pur non essendo composti da sostanze destinate all'alimentazione, hanno forma ed aspetto tali da farli apparire come generi commestibili, così da determinare il rischio che siano ingeriti, specie dai bambini, mettendone a repentaglio la salute.

Il sequestro amministrativo ha riguardato oltre 200.000 oggetti tra luminarie, apparati elettrici ed accessori per gli addobbi natalizi, risultati non conformi alle disposizioni di legge, e 1200 similalimenti. Denunciato alla procura della repubblica di Lamezia Terme il titolare di una delle tre ditte controllate che li deteneva per la vendita.