Direttore: Aldo Varano    

CORIGLIANO (CS). Geraci augura ad Antoniotti di essere ricandidato nel 2016

CORIGLIANO (CS). Geraci augura ad Antoniotti di essere ricandidato nel 2016
ReP

Nuovo ospedale della Sibaritide, grande preoccupazione per l'avvio dei lavori di realizzazione e convocazione a breve della Società aggiudicataria. Serve massima chiarezza rispetto ad un progetto sul quale il territorio ha fatto enorme affidamento. - Depuratore consortile, dall'enfasi alla realtà. Bisogna aprire subito un confronto nel merito, insieme a Rossano, sui reali costi di gestione e di manutenzione dello stesso e sulle prevedibili pesanti ricadute in termini di pressione fiscale sulle popolazioni delle due comunità servite dalla futura nuova infrastruttura. - Fusione, ferma restando la convocazione del consiglio comunale monotematico per il prossimo VENERDI' 16 GENNAIO, bisogna continuare a privilegiare i contenuti (la fusione culturale) rispetto alla forma (l'atto di impulso) e soprattutto le iniziative intermedie di reale collaborazione tra le due istituzioni locali che, di fatto, rappresentano momenti concreti di fusione. Tra questi, sicuramente l'accelerazione degli adempimenti per arrivare alla Centrale Unica Contratti (CUC) e l'unificazione della prossima programmazione turistico-culturale estiva. In entrambe le due precise direzioni, Corigliano si è dichiarata pronta e disponibile.

E', in sintesi, quanto emerso nel corso della conferenza stampa di fine anno del Sindaco di Corigliano Giuseppe GERACI, ospitata nella Sala degli Specchi del Castello Ducale, nel Centro Storico. Al tradizionale incontro di fine anno con gli operatori dell'informazione, moderato da Lenin MONTESANTO, erano presenti gli assessori Vincenzo IANNUZZI, Marisa CHIURCO, Maria Francesca CEO, Tommaso MINGRONE, Benito APICELLA, Raffaele GRANATA, il Vicesindaco Francesco Paolo ORANGES, il Presidente del Consiglio Comunale Pasquale MAGNO, ed i capigruppo di maggioranza Antonio ASCENTE, Gianpiero DARDANO e Angelo CARAVETTA. Erano presenti, inoltre, i consiglieri comunali Iole SPOSATO e ALGIERI per la maggioranza, ed Elvira CAMPANA per la minoranza.

In vista del nuovo bando (nel quale -è stato precisato - saranno tutelati i massimi livelli occupazionali), è stata, inoltre, confermata la proroga fino al 30 GIUGNO 2015 del servizio di riscossione alla SOGET Spa, il cui carico era stato già per altro ridotto al solo idrico ed all'eventuale coattivo. - Risanamento economico, lotta all'evasione, continua riduzione delle spese e notevole aumento delle entrate (2 Milioni di Euro già incassati dalla sola prima rata della Tari, riscossa direttamente dal Comune insieme a Tasi ed Imu). - Differenziata e multi-materiale, l'obiettivo è continuare ed intensificare il test dei primi due mesi programmati nel 2015, in vista del nuovo bando. - Investimenti per opere ed infrastrutture pubbliche di circa 8 milioni nel solo 2014 e di altrettanti 8 nel 2015. - Ok ufficiale alla rendicontazione della 1° tranche dei PISU di Rossano e Corigliano, la cui maggiore percentuale documentata per le due città permetterà alla Regione Calabria di poter più agevolmente procedere (ciò favorendo di fatto anche altri territori) alla propria complessiva rendicontazione delle risorse totali spese rispetto all'Unione Europea. - Ok ai lavori, per oltre 2 Milioni di Euro (Regione Calabria) destinati al rifacimento delle rete idrica ed alla riduzione della dispersione. - Continua azione di riqualificazione e recupero dei Palazzi storici e della piazze cittadine nel 2015: tra gli altri, Palazzo Bianchi (1° piano entro febbraio e successivo abbassamento del tetto del 2° piano); Piazza Salotto (completamento a breve); Palazzo delle Fiere; e poi ancora l'isola ecologica, la consegna del Water Front (sul quale sono state ribadite critiche rispetto ai costi di manutenzione di un'opera ereditata e portata a termine), riapertura dell'Asilo Nido e prosecuzione delle tappe previste per il PSA.

Questi gli ulteriori momenti di approfondimento emersi. - Rispondendo alle diverse questioni poste dai rappresentanti dei media locali e del web, il Primo Cittadino ha colto inoltre l'occasione per ribadire la massima fiducia nelle forze dell'ordine rispetto alla questione ordine pubblico, confermando la solidarietà dell'Amministrazione e dell'intera comunità alle vittime; per augurare in anticipo al collega Giuseppe ANTONIOTTI (con il quale - ha detto GERACI - c'è grande sintonia e collaborazione) la riconferma alle prossime amministrative del 2016; e, infine, per ritornare sull'auspicio più importante dell'Esecutivo: quello cioè di poter avviare nel 2015 la riduzione della pressione fiscale, dopo questi mesi di necessario rigore, per evitare il dissesto finanziario del Comune e consegnare alle prossime generazioni un'istituzione pubblica locale più trasparente, credibile, efficace ed efficiente.-(Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying).