Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Pallacanestro, primo memorial Consarino. Giallorossi primi

CATANZARO. Pallacanestro, primo memorial Consarino. Giallorossi primi
 
Si sono spenti i riflettori sul primo memorial di pallacanestro under 17 dedicato all'indimenticabile dott. Enzo Consarino, con la prestigiosa vittoria della SMAF Catanzaro. Il sipario si é chiuso nel modo più emozionante, con le signore Renata e Roberta, moglie e figlia del grande dirigente giallorosso scomparso a consegnare il premio alla squadra vincente ed al miglior giocatore del torneo, davanti ad una numerosissima cornice di pubblico presente al Pala Gallo in località Corvo di Catanzaro. Ed ancora prima di parlare di basket giocato, due sono le cose da rimarcare al termine di questo torneo giovanile: la prima relativa alla splendida atmosfera di correttezza e fratellanza che si é respirata in questi due giorni di basket giovanile e la seconda riguarda il grande affetto che lega il pubblico di Catanzaro sia alla squadra di basket della città che alla memoria del dott. Consarino, sentimento tradotto in una presenza massiccia per la prima edizione di un torneo riuscitissimo.
 
Sul parquet i ragazzi di coach Simona Pronestì, responsabile del settore giovanile del network della Sfy Planet Basket Catanzaro e coach dei giovanotti della SMAF, hanno sbaragliato gli avversari della Lumaka di Reggio Calabria, del Valentino basket Castellaneta e della Sidigas Avellino, conquistando una vittoria prestigiosa. Ed é proprio contro la formazione giovanile dell'Avellino, società che milita in serie A1, che i giallorossi danno il meglio e mostrano tutte le proprie qualità, asfaltando la squadra ospite, annichilita nello scontro diretto per la vittoria del torneo da una serie di splendide giocate e da un collettivo superlativo.
 
Proprio gli ultimi quaranta minuti, quelli fondamentali per la prima piazza, si rivelano una formalità. Gli under 17 locali, con un Lo Giudice in grande evidenza  e votato quale miglior giocatore del torneo, si aggiudicano in scioltezza il memorial Enzo Consarino con un gap pesantissimo. Al suono della sirena c'è spazio per saluti e ringraziamenti. Oltre alla dirigenza del network della Planet Basket, dal presidente dott. Masciari al D.G. Procopio ed al D.S. Cattani, un grande e doveroso omaggio è  stato tributato al Comune di Catanzaro, nella persona dell'assessore allo sport, avv. Tony Sgromo, promotore del torneo e presente sin dalle prime battute del memorial, dimostrando la sensibilità e la vicinanza dell'Amministrazione in un evento così importante. La serata si è chiusa sulle parole del dott. Giuseppe Ierace, noto professionista catanzarese ed ex dirigente cestistico, nonché fraterno amico del dott. Consarino. Il suo commovente ricordo ha regalato emozioni e brividi a tutti i presenti lasciando il palco con la promessa più bella, l'appuntamento al prossimo anno per la seconda edizione di un memorial che diventerà una tappa fissa del calendario sportivo della città.