Direttore: Aldo Varano    

La FILT CGIL CALABRIA: ANAS, si è toccato il fondo

La FILT CGIL CALABRIA: ANAS, si è toccato il fondo
ReP
 

Il ministro Maurizio Lupi, a posteriori, ha detto che il “crollo del viadotto” sulla Palermo-Agrigento è “un fatto inaudito e inaccettabile” richiedendo un’immediata e dettagliata relazione sull’appalto, sui lavori ed anche sulla commissione di collaudo.
La Filt Cgil Calabrese, ritiene fondamentale costruire una commissione nazionale di esperti tecnico-giuridica di altissimo profilo e con funzioni di controllo (dal progetto all’appalto, all’esecuzione) affinché possa offrire un contributo professionale adeguato, competente e partecipato esteso a tutti i lavori attualmente in corso sul territorio nazionale.
Oggi il premier Renzi dice che i responsabili di ogni inadempienza dovranno ora pagare tutto; la Filt calabrese aggiunge “in tempi rapidissimi” mettendo al bando l’abusata logica del silenzio a copertura dei tanti scandali che hanno caratterizzato la storia del nostro Paese.
In questa fase l’Anas ha sicuramente contestato il Contraente Generale cui è stata affidata l’esecuzione dell’opera ma noi auspichiamo che finalmente le questioni di fondo vengano affrontate facendo emergere ogni contraddizione.
La Filt Cgil nel corso di questi ultimi anni ha più volte messo in evidenza che le “inosservanze” hanno una matrice antica: sulle grandi opere spesso cola grasso che potrebbe fare gola a mafie e corruttori.
Sicuramente ci sono nell’Ente Anas ingegneri e tecnici preparati e capaci a cui vengono affidati i controlli che ahinoi non raggiungono l’obiettivo prefissato. A nostro avviso servono controlli tecnici capaci di esprimere valori tecnici accompagnati da merito e svincolati da controlli opachi che di fatto ne impongono l’attuazione.
L’Italia potrà ancora risorgere se mette al centro la questione morale e quell’etica che deve stare nei luoghi delle decisioni.
La Filt Cgil Calabria ritiene che non debbano più verificarsi episodi come quello avvenuto in Sicilia.
Lamezia Terme, 06/01/2015

Nino Costantino Segretario regionale Filt-CGIL Calabria
Francesco Fazzolari Responsabile Anas Filt-CGIL Calabria