Direttore: Aldo Varano    

REGIONE. Magorno (Pd): maggioranza compatta e aria di cambiamento

REGIONE. Magorno (Pd): maggioranza compatta e aria di cambiamento
"Desidero, a nome dei democratici calabresi, rivolgere il mio in bocca al lupo e
il mio augurio di buon lavoro al neo-Presidente del Consiglio regionale Antonio
Scalzo, ai vicepresidenti e a tutti i membri dell'Ufficio di Presidenza per il
percorso intrapreso e che estendo a tutti i consiglieri e al presidente della
Giunta Oliverio". Lo afferma, in una nota, il segretario regionale del Pd,
Ernesto Magorno. "Quello che attende Scalzo - prosegue - e' un compito di grande
complessita' e responsabilita' che sono certo sara' affrontato con la sua
innegabile competenza oltre che equilibrio. Di particolare valenza e' stato,
nella seduta inaugurale, il richiamo del presidente della Giunta Oliverio alla
centralita' del ruolo che riveste lo stesso Consiglio. Si e' iniziato con il
piglio giusto ed il nuovo Consiglio si e' messo in moto in maniera incisiva ed
efficace, autorizzando l'esercizio provvisorio di bilancio ed intervenendo con
celerita' su temi di grande importanza. Ritengo, in questo, un segnale di grande
importanza, agli occhi dei calabresi, le proposta riguardante il dimezzamento
degli emolumenti delle funzioni in strutture subregionali e societa' in house,
segno di una chiara volonta' di operare nel senso di una maggiore sobrieta' e
attraverso l'abolizione di qualsiasi privilegio. Pienamente condivisibile poi la
volonta' annunciata dal presidente Oliverio di procedere in tempi brevi alla
riforma dello Statuto nella direzione di una maggiore autonomia del Presidente,
cosi' com'e' garantita nelle quasi totalita' delle regioni italiane". "Da
segretario del maggiore partito della coalizione di governo della Regione -
conclude Magorno - registro con grande soddisfazione l'assoluta compattezza
della maggioranza uscita vincente dalle elezioni, che, contrariamente a chi
forse sperava nel contrario, si e' confermata assolutamente coesa sulle scelte
importanti, a cominciare dall'elezione del Presidente del Consiglio. Ha fatto
bene inoltre il presidente Oliverio a ribadire l'assenza di ogni trasversalismo
e di ogni inciucio. Oggi si e' respirato un clima davvero nuovo: c'e' aria di
cambiamento e di voglia di fare, presto e bene, per intervenire con concretezza
sulle grandi emergenze della regione, dando un segnale chiaro ed importante a
tutti i calabresi".