Direttore: Aldo Varano    

Sacerdote cosentino sorpreso in un internet point a Napoli mentre ha un rapporto sessuale con un minore

Sacerdote cosentino sorpreso in un internet point a Napoli mentre ha un rapporto sessuale con un minore

Don Camillo Sessa, sacerdote della Diocesi di Cosenza, è stato arrestato a Napoli in flagranza di reato mentre aveva un rapporto sessuale con un minorenne all’interno di un internet point di piazza Stazione Garibaldi. I vigili urbani l'avevano notato mentre contrattava con un  ragazzino e l'hanno seguito senza farsi notare. Quando il sacerdote e il minorenne sono entrati nell’internet point, dopo qualche minuto hanno fatto irruzione.

Gli agenti hanno aperto una delle cabine dell’internet point dove il minorenne coi pantaloni abbassati veniva toccato dall'uomo che guardava un filmato pornografico sul computer. Il sacerdote avrebbe chiesto agli agenti di non dire nulla alla propria madre.

L’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Salvatore Nunnari, secondo una nota della Diocesi bruzia «si è raccolto in preghiera e subito dopo ha emesso il Decreto di sospensione a divinis ed esonero dalle funzioni e da ogni attività sacerdotale informando parimenti le competenti Autorità ecclesiastiche e la Congregazione della Fede».