Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Strati (Incontriamoci Sempre): valorizzare la Calabria

REGGIO. Strati (Incontriamoci Sempre): valorizzare la Calabria
ReP
La trasmissione “Presa Diretta”, andata in onda domenica 11 gennaio su
Rai 3 e condotta dal giornalista Iacona, ha descritto una bellissima
Calabria, seppur sottolineando la problematica del rischio
iderogeologico. Ha fatto emergere eccellenze che in ogni nostra
iniziativa abbiamo sempre evidenziato.
L'agroalimentare e le ricchezze belle antichità presenti in ogni angolo
della Calabria, sono dei tesori inestimabili; i calabresi dovranno fare
emergere con forza mettendo in campo determinazione e grande amore per
la vostra terra. Questi sono motivazioni importanti, che possono essere
la leva per lo sviluppo e la crescita economica, sono ingredienti che
possono aiutare i giovani a non emigrare, sottolineando che le
intelligenze plasmate dalle eccellenti università calabresi sono il
presente ed il futuro della Calabria. La trasmissione ha evidenziato la
ricchezza di siti archeologici di grande pregio come Casignana, Locri,
Monasterace, Caulonia e le bellezze dell'abbazia di Altomonte.
Il giornalista ha poi parlato del grande tesoro dell'agroalimentare
calabrese, che, secondo noi, può alzare il PIL della nostra regione; ha
evidenziato eccellenze come l'azienda casearia di Rosarno, la fertilità
dell'amendole, con la specifcità dell'oro ''il bergamotto'', le delizie
del caciocavallo di ciminà e degli allevamenti dello stilaro . Ha
tracciato un quadro esaltante dell'agroalimentare calabrese: aziende
come la Callipo Conserve, la Caffo Distillerie Amaro del Capo Borschi
S.Marzano sono oggi la punta di diamante dell’Export, così come anche le
altre aziende del settore esportano i loro pregiati prodotti.
Tali Aziende devono essere supportate ed aiutate, la rete dei trasporti
interna dev’essere migliorata, il Porto di Gioia Tauro è uno snodo
importante per le spedizioni dei prodotti delle nostre; lo stesso deve
godere della “zona france” per gli imprenditori e garantir loro una
pressione fiscale vantaggiosa per rendere le loro aziende competitive
nel mercato globale