Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Greco: "istituire governance area urbana"

COSENZA. Greco: "istituire governance area urbana"
Il consigliere regionale Orlandino Greco ha scritto ai sindaci dell'area urbana Mario Occhiuto (Cosenza), Marcello Manna (Rende) e Giovanni Greco (Castrolibero). ''Nella mia lunga esperienza di sindaco di Castrolibero - afferma Greco - ho considerato l'area urbana di Cosenza come qualcosa che gia' esiste nella realta' fisica e nel vissuto quotidiano. Un evento urbanistico prima ancora che sociologico, un fenomeno che si e', per cosi' dire autoalimentato spontaneamente. Tuttavia a questa mutata fisionomia territoriale non e' seguito il necessario processo di integrazione''. ''In questi anni Cosenza, Rende e Castrolibero - prosegue Greco - hanno, si', raggiunto significative zone di contatto, ma non hanno sviluppato alcuna strategia di sviluppo funzionale ad una comunita', ancora informe, che travalichi i singoli municipi. In tutti i Paesi avanzati le aree urbane rappresentano le zone piu' dinamiche, dove la societa' si confronta con le sfide piu' stimolanti, ma nello stesso tempo sono anche i territori in cui le risposte adeguate a queste sfide sono piu' carenti. Da consigliere regionale della Calabria vi invito allora a riflettere sul fatto che le nostre citta' stanno attraversando momento storico epocale, anche in termini di rappresentanza politica nelle istituzioni sovracomunali: oggi la Provincia di Cosenza e' governata dal sindaco della citta' capoluogo; Castrolibero e Rende esprimono consiglieri regionali e provinciali. E' un'occasione, allora, per allargare il dibattito oltre le mura delle nostre citta', coinvolgendo le massime istituzioni per la realizzazione di un progetto comune di straordinaria importanza''. Per Greco ''solo l'istituzione di una governance dell'area urbana di Cosenza sara' in grado di dare risposte ai problemi posti dal rilancio produttivo e di connettere le politiche del welfare con quelle dello sviluppo economico per cogliere gli obiettivi di coesione sociale. Sono convinto che la centralita' di Cosenza nell'area urbana vada riaffermata e garantita, perche' il capoluogo deve svolgere il suo ruolo direzionale. Quanto ai confini dell'Area, penso che questi siano di fatto gia' individuati nei territori di Cosenza, Rende e Castrolibero''. ''Affinche' la citta' unica dell'area urbana di Cosenza - sostiene ancora Greco - non rimanga un arzigogolo retorico utile per le campagne elettorali, e' necessario compiere dei brevi, ma fondamentali, passi in avanti. A tal proposito, suggerisco di focalizzare la nostra attenzione su tre obiettivi fondamentali: un piano strutturale comunale associato; un'azienda unica dei trasporti e un'azienda unica per la gestione dei rifiuti'.