Direttore: Aldo Varano    

CASTROVILLARI (CS). Il 7 febbraio convegno giuridico sull'adulterio

CASTROVILLARI (CS). Il 7 febbraio convegno giuridico sull'adulterio
ReP

Il tradimento tra uomo e donna con tutte le implicazioni conseguenti alla luce della giurisprudenza, della realtà e degli aspetti più squisitamente antropologici in una full immersion di tutto rispetto; un focus sicuramente interessante proprio per ciò che presenta e richiama attraverso fatti avvenuti.
A partire da queste portanti sabato 7 Febbraio, nella sala 14 del Protoconvento francescano di Castrovillari, dalle ore 17, si affronterà il tema “Le basi romanistiche dell’adulterio nella disciplina moderna e contemporanea dell’Istituto. Il caso di Carini tra il Diritto Comune e la Tradizione popolare dei cantastorie” .
Questa intricata storica vicenda siciliana, con molti punti interrogativi, che interessò, tanti anni fa, l’uccisione di una donna , la baronessa Laura Lanza di Trabia, ed il suo amante, Ludovico Vernagallo, cantata in più versioni dalla tradizione popolare a partire da un poemetto che spiegava la passione amorosa sfociata nell’adulterio e nella morte , unendo la verità al mistero ed alla leggenda, oggetto, tra l’altro, di diverse interpretazioni espressive, ritorna, prepotentemente, proposta in un convegno giuridico per divenire occasione di approfondimento degli Istituti del diritto che attrae.
Il convegno, organizzato dalla Camera Civile e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari con il patrocinio del Comune e in collaborazione con l’associazione culturale Mystica Calabria, si svilupperà con il contributo di studiosi, antropologi oltre che di uomini di legge.
Dopo i saluti del Commissario straordinario del Comune, Massimo Mariani, di Roberto Laghi, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari, sono previste, moderate da Ines Ferrante, Presidente di Mystica Calabria, le relazioni di : Giovanni Brandi Cordasco Salmena di San Quirico, docente di Diritto Romano Ellenistico presso la facoltà di Giurisprudenza di Urbino che approfondirà “I principi della Lex Iulia de adulteriis nella disciplina moderna e contemporanea dell’istituto”; di Leonardo Alario, docente di Storia delle tradizioni popolari all’Unical ed all’Ateneo di Bari, che riguarderà “Chianci Palermu, chianci Siracusa a Carini c'è lu luttu in ogni casa. L’amaro caso di la barunissa tra critica, storia e tradizione popolare”; di Antonella Gialdino, Presidente della Camera Civile degli Avvocati di Castrovillari che affronterà il tema de “La famiglia nell’ordinamento giuridico italiano”; di Giovanni Zagarese, Presidente della Camera Penale di Rossano che interverrà su “L’ omicidio per causa di onore” dell’art. 587 cp. fino all’abrogazione dell'art. 1 L. 5 agosto 1981 n. 442”; di Vincenzo Di Pede, magistrato e Presidente della Sezione Civile del Tribunale di Castrovillari che tratterà “Il rilievo attuale dell’adulterio nel giudizio di separazione personale dei coniugi. Vecchie e nuove prospettive”.