Direttore: Aldo Varano    

La Provincia di Vibo Valentia si dota del nuovo statuto

La Provincia di Vibo Valentia si dota del nuovo statuto
ReP

“La Provincia di Vibo Valentia è ente territoriale di area vasta dotato di autonomia normativa, amministrativa e finanziaria, secondo i principi fissati dalla Costituzione, dalle leggi e dal presente statuto”. Questo l’incipit del primo articolo inerente ai principi generali del nuovo statuto della Provincia di Vibo Valentia che, stamattina, su proposta del presidente Andrea Niglia, è stato approvato, all’unanimità, dai consiglieri provinciali: Pasquale Fera, Francesco Galati, Giovanni Macrì, Carmine Mangiardi, Ovidio Romano, Raffaele Scarturchio, Antonio Bretti, Franco Barbalace e Leoluca Curello. L’assise, assistita sotto il profilo giuridico e amministrativo, dal segretario generale Cesare Pelaia, ha trattato e, quindi, approvato i vari articoli riguardanti le attribuzioni degli organi della Provincia, i rapporti con i Comuni, la partecipazione popolare e la trasparenza delle attività dell’ente, nonché, i processi amministrativi e l’organizzazione del personale.
Subito dopo sono state deliberate la sistemazione del campo di calcio a 5, sito nella frazione Monsoreto del comune di Dinami, e del campo da tennis, sito invece nello stesso capoluogo comunale e i lavori di adeguamento e completamento delle strutture sportive situate nel comune di Zaccanopoli. Il Consiglio ha, poi, trattato e, quindi, approvato il Piano di dimensionamento scolastico 2015/2016.
L’assise provinciale ha, infine, deciso, all’unanimità, di convocare, nei prossimi giorni, un Consiglio provinciale aperto ai sindaci del territorio, alle forze sociali e sindacali e ai dipendenti dell’ente, per discutere di salvaguardia occupazionale e valorizzazione del personale. Un incontro ad hoc sarà, subito dopo, organizzato per discutere con il governo regionale della questione della viabilità e del caro prezzo dei trasporti pubblici, che sta causando, nel Vibonese, notevoli disagi agli studenti e alle loro famiglie.