Direttore: Aldo Varano    

GIOIA TAURO. Cittadinanza Dem. su Nuovo Polo Culturale-Museale

GIOIA TAURO. Cittadinanza Dem. su Nuovo Polo Culturale-Museale

ReP

A seguito della presentazione alla Regione Calabria, settore beni culturali, di un progetto redatto dall’ex Amministrazione guidata dal sindaco Renato Bellofiore, per ottenere un finanziamento per valorizzare gli Edifici di Pregio Architettonico presenti sul nostro territorio, Gioia Tauro  è rientrata nei sei progetti regionali finanziati con i Por Calabria  2007/2013.

Con l’approvazione da parte della Regione Calabria – nell’ambito dei POR Calabria 2007/2013, linea di intervento 5.2.1.1 -  di tale  proposta di intervento, la città di Gioia Tauro è rientrata nel Piano Regionale di finanziamento degli Edifici e di Pregio Architettonico e riceverà circa  € 600.000,00 che permetteranno di realizzare quel progetto di Polo culturale-museale,  iniziato dall’ex Amministrazione Bellofiore  con la nascita del museo Metauros, collegando i Palazzi Sant’Ippolito, Baldari e sala Fallara.

Il Polo Museale voluto dall’Amministrazione Bellofiore prevede il collegamento fisico dei tre edifici sopra citati tra i più belli di Gioia Tauro ed assimilati dalla stessa cultura ed arte che diventeranno un tutt’uno.  Sala Fallara verrà unita attraverso Piazza Municipio a Palazzo Sant’Ippolito che a sua volta sarà comunicante con Palazzo Baldari, oggi sede del museo archeologico “Metauros”. Il nuovo Polo museale svolgerà diverse funzioni come la realizzazione di un punto di intervento per gli studiosi archeologi, avrà un laboratorio di ricerca, di pulizia dei reperti e di restauro. Il Polo museale sarà anche un Polo di esposizioni, mostre, convegni, sala lettura ecc…

Già tra il 2012/2013 l’Amministrazione Bellofiore deliberò di puntare sul  recupero degli Edifici del centro storico e del Patrimonio culturale gioiese e calabrese e grazie a questo finanziamento  la città di Gioia Tauro potrà realizzarlo .

Quindi un altro passo avanti  per la crescita culturale della città di Gioia Tauro sta per compiersi.

Il Movimento Cittadinanza Democratica esprime grande soddisfazione ed apprezzamento per  l’ottimo lavoro svolto in ambito culturale sia dall’ex  Sindaco Renato Bellofiore che dall’assessore al ramo Monica Della Vedova, per aver saputo appunto attrarre i finanziamenti Por regionali destinati agli edifici storici che  consentiranno di completare e implementare la crescita culturale della nostra città. Crescita, ad onor del vero, già  avviata con la realizzazione del Museo Metauros fatta il 25 maggio del 2012 dall’Amministrazione Bellofiore . Oltre al plauso per l’opera dell’ex assessore alla Cultura, Monica Della Vedova, che ha dedicato passione sincera alla programmazione di tali progettualità, vanno ricordati i dipendenti comunali, tra cui l’arch. Piero Risola, che hanno curato gli aspetti tecnici della procedura. Un riconoscimento va fatto anche alla importantissima attività portata avanti egregiamente in Regione dall’ex assessore Mario Caligiuri e da tutta l’ex Amministrazione Bellofiore  molto attiva nel favorire lo sviluppo culturale e il patrimonio artistico della nostra città e della Calabria intera.

Cittadinanza Democratica