Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. “Mi illumino di meno… per rivedere le stelle” al Planetario

REGGIO. “Mi illumino di meno… per rivedere le stelle” al Planetario
ReP

Venerdì 13 Febbraio 2015 dalle 20.00 alle 22.00
Piazza Italia Reggio Calabria
“Mi illumino di meno… per rivedere le stelle”
Il Comune e la Provincia di Reggio Calabria aderiscono all’iniziativa nazionale


“Mi illumino di meno… per rivedere le stelle”. Con questo spirito il Comune e la Provincia di Reggio Calabria aderiscono all’iniziativa nazionale: “Mi illumino di meno”.
L'UNESCO ha dichiarato il 2015 “Anno Internazionale della Luce” e moltissime saranno le iniziative per celebrarlo degnamente.
Anche la città di Reggio Calabria attraverso il Planetario provinciale Pythagoras ha approntato un calendario di eventi, che a breve sarà reso noto, che vedrà protagoniste le scuole della Provincia e il pubblico.
Il progetto mondiale, promosso dalla IAU (International Astronomical Union) ha per titolo “Luce cosmica e qualità della luce”.
Lo scopo principale di questa iniziativa è proprio quello di richiamare l'attenzione sull'inquinamento luminoso dei nostri cieli e sui vantaggi di una illuminazione responsabile. Se illuminassimo le nostre città, evitando sprechi e puntando le luci solo verso il terreno, là dove servono, non solo risparmieremmo energia, ma potremmo recuperare, almeno in parte, la visione del cielo notturno e delle stelle.
La sensibilità dimostrata dal Comune di Reggio Calabria, che ha aderito alla iniziativa in modo concreto, spegnendo le luci in Piazza Italia, e dalla Provincia che spegnerà le luci di Palazzo Foti, consentirà ai cittadini di potersi riappropriare del Cielo.
Un Cielo, oggi, sempre più sconosciuto e reso inaccessibile sia dai ritmi assillanti della vita moderna che lasciano sempre meno spazio alla contemplazione, sia dall’inquinamento luminoso prodotto da una insensata illuminazione dei grandi agglomerati urbani.
È un cielo che gli scienziati conoscono sempre meglio e che invece la popolazione va dimenticando, pur essendo l’osservazione del cielo notturno la più facile e la più affascinante esperienza scientifica: un cielo stellato in una notte buia dà veramente la sensazione dell’infinito.
Per questi motivi approfittando del fatto che, da 11 anni, la trasmissione radiofonica di RAI RADIO2 Caterpillar promuove la Giornata dedicata al risparmio energetico: “M’illumino di meno”, l’Istituto Nazionale di Astrofisica, la Società Astronomica Italiana, l’Agenzia Spaziale Italiana vogliono richiamare l'attenzione sull'inquinamento luminoso dei nostri cieli e sui vantaggi di una illuminazione consapevole.
Per fare notare la differenza tra il numero di stelle visibili con le luci spente e quelle invece visibili in piena illuminazione cittadina, dalle ore 20 alle ore 22 Piazza Italia sarà immersa nel buio e, se il tempo sarà clemente, gli Esperti del Planetario provinciale Pythagoras guideranno il pubblico a riconoscere e “contare” le stelle che costituiscono le costellazioni delle Orse, Orione, Cane Maggiore e tutte le altre visibili.
Approfittando dell’oscurità, con gli strumenti, si potranno osservare il pianeta Giove ed altri oggetti molto interessanti del cielo di inverno.