Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Confindustria accoglie il comandante Agostinelli

REGGIO. Confindustria accoglie il comandante Agostinelli
ReP

Il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Andrea Cuzzocrea, e i vertici dell’associazione, hanno ricevuto nella sede di via Torrione il Direttore marittimo della Calabria e della Basilicata tirrenica, capitano di vascello Andrea Agostinelli. L’ufficiale, appena insediatosi, è impegnato in questi giorni in una serie di visite istituzionali con le più alte cariche della città e in questo contesto ha chiesto di incontrare l’imprenditoria locale.
Nell’accoglierlo in via Torrione, il presidente Cuzzocrea ha sottolineato come gli industriali reggini puntino da sempre a un proficuo dialogo con i rappresentanti del mondo istituzionale, creando “una solida rete di relazioni ufficiali finalizzate al bene comune, che è da sempre un nostro obbiettivo”. Il massimo rappresentante dell’associazione ha posto l’accento sull’importanza che Confindustria attribuisce al porto di Reggio una delle infrastrutture strategiche per sbloccare l’economia della città.
Da parte sua, il comandante Agostinelli ha evidenziato che “il porto di Reggio potrebbe espandere, e di molto, la sua attività commerciale e soprattutto potrebbe diventare un importante polo crocieristico. Avete la fortuna di possedere all’interno del Museo archeologico nazionale due delle opere d’arte più conosciute al mondo, i Bronzi di Riace. Costruire attorno ad essi un solido circuito turistico potrebbe essere l’inizio di un aumento sostanziale di visitatori e quindi di uno sviluppo economico. Noi siamo già pronti a ricevere le grandi navi in porto, dipende dalle altre istituzioni incrementare il traffico”.
All’incontro erano presenti anche il vicepresidente vicario, Valerio Berti, il presidente del comitato Piccola industria, Ninni Tramontana, il suo predecessore Filippo Arecchi e il presidente del gruppo Giovani industriali Angelo Marra. Il vicepresidente vicario ha posto al tavolo della discussione i primi argomenti che necessitano un approfondimento. “E’ fondamentale – ha detto – conoscere lo stato dell’arte del Piano regolatore portuale. Se vogliamo parlare di circuito crocieristico e di sviluppo economico questo elaborato deve essere la base su cui edificare azioni di successo”.
Prima di congedarsi Agostinelli ha inteso sottolineare che le cose da fare sono tante. “Noi – ha dichiarato – abbiamo due ruoli, uno prettamente amministrativo sull’attività portuale ed uno di polizia giudiziaria. Nella coesistenza dei due ruoli dobbiamo cercare di risolvere tutte le criticità. In questo senso auspichiamo anche noi la massima collaborazione istituzionale”. Il presidente Cuzzocrea ha omaggiato il capitano di vascello del tradizionale “mattoncino” trasparente, simbolo dell’associazione. “Reggio Calabria – ha detto Cuzzocrea alla fine dell’incontro – è una delle dieci Città metropolitane del Paese. Anche la Direzione marittima, soprattutto verso l’integrazione con l’altra sponda dello Stretto, a nostro avviso dovrà essere parte del processo virtuoso di costruzione del nuovo livello di governance”.