Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Question time degli studenti della "Klearchos" di Archi al presidente Delfino

REGGIO. Question time degli studenti della "Klearchos" di Archi al presidente Delfino

"È importante che i ragazzi si facciano e facciano le loro domande, e dovranno come oggi essere ascoltati". Cosi il Prof. Valentino Scordino ha sintetizzato il pomeriggio di partecipazione attiva del progetto "Promossi sul Campo". Gli studenti dell'Istituto Comprensivo "Falcomatà – Archi”, infatti, hanno incontrato il Presidente del Consiglio Comunale, Demetrio Delfino e con lui hanno discusso sui principali problemi e sulle tante speranze che vivono da cittadini di Reggio Calabria. L'iniziativa rientra all'interno del percorso progettuale promosso dal Centro Reggino di Solidarietà, in partenariato e con il sostegno della Fondazione "Albero della Vita - onlus". Nel corso dell'ultimo mese i ragazzi della scuola media "Klearchos" del quartiere Archi Cep hanno lavorato in "redazione" sviluppando l'analisi ed il confronto su quattro temi principali: ambiente, trasporti, cittadinanza attiva e scuola. "Il progetto intende far uscire i ragazzi e gli insegnanti dalla solita concezione didattica della scuola– spiegano i promotori del Ce.re.so. –certamente un'iniziativa di valore che parte dal principio di coinvolgimento attivo degli studenti come cittadini. Averli visti impegnati nel lavoro di preparazione di questo incontro è per noi un grande risultato, in termini di scioglimento reale" Dopo una visita all'Aula delle adunanze del Consiglio Comunale, il Presidente Delfino ha percorso con i ragazzi i corridoi di Palazzo San Giorgio, facendogli visitare le diverse stanze dell'Amministrazione: da quella del Sindaco, passando per la Giunta, le Commissioni e quella del Presidente stesso. Insomma, un viaggio nella quotidianità della Cosa pubblica che, all'interno del Salone dei Lampadari, ha vissuto anche il question time dei ragazzi, pronti ad incalzare, con le loro puntuali domande, sia Demetrio Delfino che la Dirigente Scolastica dell'Istituto Comprensivo "Falcomatà - Archi", Prof.ssa Serafina Corrado, presente all’incontro. “Sono proprio i momenti come questo che vanno sostenuti se veramente si vogliono ridurre le distanze tra istituzioni e cittadini – dichiara il Presidente Delfino rivolgendosi agli studenti -  Per tanto, troppo tempo, le porte del Comune sono rimaste "blindate" davanti alle richieste di confronto provenienti dalla città. Ed i ragazzi, i giovani, ne hanno pagato il prezzo più alto. Oggi – prosegue Delfino - non partire dalle loro richieste e dai loro bisogni, per costruire il quotidiano operato amministrativo, sarebbe una scelta miope e senza prospettiva. Alla domanda posta da uno studente:"Reggio tornerà come prima?", Delfino ha sottolineato che "nonostante le enormi difficoltà economiche, Reggio, con il contributo di tutti, anche il vostro, potrà ritornare una città normale". La visita a Palazzo San Giorgio è stata resa possibile grazie alla compartecipazione dell'ATAM che ha fornito gratuitamente lo scuolabus per trasportare i ragazzi dalla scuola a Piazza Italia. Le interviste, in una fase successiva del progetto, saranno mandate in onda sull'emittente radiofonica "Antenna Febea". Con oggi si è segnato un primo obiettivo di "Promossi sul Campo - Azioni di prevenzione alla Dispersione Scolastica nel quartiere di ARCHI.Il progetto, già avviato a gennaio, proseguirà sino alla chiusura dell'anno scolastico, prevedendo ulteriori iniziative capaci di porre al centro le proposte e lo spirito di partecipazione degli studenti. Si tratta quindi, non tanto di sancire successi o insuccessi scolastici, secondo le modalità cui la scuola purtroppo è da sempre abituata, ossia la promozione o la non promozione, quanto di offrire a tutti e a ciascuno l’opportunità di un cammino scolastico che faccia emergere scelte più consapevoli e mature. 

 
 
--