Direttore: Aldo Varano    

CALABRIA. Futuro fondi UE, M5s chiede incontro con il governatore Oliverio

CALABRIA. Futuro fondi UE, M5s chiede incontro con il governatore Oliverio
 

rep

Per lettera la deputata Dalila Nesci, vicepresidente della commissione Politiche dell'Ue, e la parlamentare europea Laura Ferrara hanno chiesto un incontro al governatore della Regione Calabria, Mario Oliverio, al fine di «ragionare sul futuro dei fondi europei per la Calabria e conoscere i progetti di ricupero e di gestione della Giunta regionale». Nella missiva, sottolineando «il problema monumentale del blocco dei fondi Fesr», le due parlamentari del Movimento cinque stelle hanno precisato: «Si stanno perdendo risorse preziose per aiutare la Calabria ad uscire dalla marginalità, dall'assistenzialismo e dalla dipendenza politica. Ciò in un contesto nazionale di continua, insostenibile revisione della spesa pubblica, di tassazione asfissiante, di scomparsa delle vecchie garanzie previdenziali e di riduzione del lavoro a prestazione occasionale, priva di controvalore». «Appena dopo la Sua elezione – hanno ricordato a Oliverio le parlamentari M5s – avevamo lanciato la proposta di un tavolo istituzionale per elaborare in condivisione strategie efficaci e individuare strumenti operativi per cambiare passo nell'impiego delle risorse comunitarie». «Finora la regione Calabria – hanno concluso Nesci e Ferrara, nella loro lettera al governatore calabrese – non ha tratto vantaggio dall'enorme disponibilità di fondi Ue, al punto che l'alternativa alla miseria è ancora, spesso, l'arruolamento nella 'ndrangheta. L'emigrazione prosegue, l'impresa arranca e per i giovani l'orizzonte è chiuso». Tutti motivi per cui, secondo le due parlamentari, Oliverio dovrebbe riceverle e ascoltarle.