Direttore: Aldo Varano    

Sportello anticrisi: Catanzaro e Crotone insieme per supportare il territorio

Sportello anticrisi: Catanzaro e Crotone insieme per supportare il territorio

rep

Dopo un’ attività di monitoraggio ed ascolto anche nella provincia di CZ, in virtù di un accordo tra le due Associazioni di KR e CZ, nei prossimi giorni verrà presentato agli organi di stampa e alle basi associative delle due associazioni il NUOVO SPORTELLO ANTICRISI. Durante l’incontro verranno esposte le prime azioni elaborate e destinate a favore di tutti gli imprenditori associati, dipendenti, collaboratori e relativi nuclei familiari. L’accordo nasce da un monitoraggio effettuato dall’Associazione di Catanzaro nella propria provincia che, in primis, ha rilevato un rapporto approssimativo e per niente esaustivo tra il tessuto economico produttivo del territorio ed il sistema creditizio che, ormai, non prende più in considerazione le reali esigenze delle PMI. L’idea nasce quindi dalla presa conoscenza della situazione di crisi disastrosa che oltre ad evidenziare il già citato “non rapporto” tra imprese e sistema finanziario (con un costo del denaro inaccettabile) ha rilevato anche la grande solitudine in cui i nostri imprenditori si ritrovano ad operare, in un mercato globale che non concede tregue e distrazioni. Tanti operatori fanno ormai fatica non solo a difendere il posto di lavoro dei propri dipendenti ma, in taluni casi, anche la stessa permanenza sul mercato della propria azienda. Sicurezza, infrastrutture, servizi e grande depressione i temi più sentiti ed impattanti non solo sulle imprese ma anche sulle famiglie. Su queste considerazioni e sotto la guida dei due segretari di CZ e KR, coadiuvati dai rispettivi staff operativi, si è pensato quindi di estendere la gestione di questi servizi, già operativi a Crotone, anche nella provincia di Catanzaro.“Sicuramente – hanno dichiarato i due Segretari, Mostaccioli e Lucà – questa sinergia non potrà che essere positiva e fruttuosa per tutte le imprese associate a Confartigianato. Riteniamo che lo stare insieme, oltre che creare importanti sinergie e maggiore efficienza, non potrà che alleviare i disagi dei nostri operatori e incoraggiare una ripresa sia in termini di consumi che di investimenti. Nei prossimi mesi, inoltre, si analizzerà la possibilità di estendere l’accordo anche ad altre province calabresi, e non solo” A tutte le aziende interessate, associate e non, Confartigianato CZ e KR proporranno un primo servizio gratuito di check up aziendale per capire le concrete esigenze dell'impresa, per poi proporre e decidere congiuntamente con l'imprenditore una linea di interventi condivisa a cui le associazioni contribuiranno con tutte le azioni ed attività messe a disposizione dallo staff di professionisti preposti. Di certo un grande aiuto a tutti gli associati per uscire dalla spirale di crisi che solo nel 2014 ha causato la chiusura di oltre 12000 imprese calabresi. Le convenzioni che verranno stipulate andranno altresì nella direzione di favorire non solo le imprese ma anche le stesse Famiglie degli associati e di tutti i loro collaboratori. Oltre ad una serie di convenzioni aggiornate sui costi del credito bancario con gli istituti più rappresentativi presenti in Calabria, verranno offerti accordi che oltrepassano la sfera imprenditoriale e si focalizzano sulla Famiglia: acquisto autoveicoli, carburante, noleggio auto, prestazioni di analisi, visite e cure sanitarie, assicurazioni su ricoveri, telefonia, prenotazioni strutture alberghiere, servizio gratuito posta certificata con Telecom, garanzie tramite consorzi di garanzia su finanziamenti, accompagnamento e consulenza su finanza agevolata e misure regionali, servizio Caaf e Patronato, con assistenza legale totalmente gratuita. Ed ancora apertura di circoli per anziani e società sportive tramite Ancos Confartigianato, assicurazioni su ricoveri ospedalieri per anziani, oltre ad altri protocolli in itinere che verranno proposti man mano che verranno definiti. Forte attenzione verrà infine posta alla formazione continua che verrà incrementata con nuovi corsi ed attività, quali ad esempio corsi in sede per avviare nuove attività nell'ambito della somministrazione, della commercializzazione di prodotti alimentari e di aperture di nuove agenzie immobiliari, corsi di lingue (Inglese-Francese-Tedesco-Spagnolo) e di informatica con il rilascio della patente europea, corsi per barman, camerieri ed affini. Un supporto reale a tutela e a supporto del Territorio Calabrese.

Raffaele Mostaccioli e Salvatore Lucà

Segretari