Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Ricordato con un Consiglio Comunale Mons. Agostino

CROTONE. Ricordato con un Consiglio Comunale Mons. Agostino
 

Alla vigilia del ritorno delle spoglie mortali in città, il Consiglio Comunale di Crotone ha ricordato, con una seduta aperta, Monsignor Giuseppe Agostino vescovo della città per  dal 1974 al 1998. Nata su impulso della Commissione Consiliare Cultura, l'iniziativa è stata condivisa dal sindaco, da tutti i consiglieri comunali e dalla comunità cittadina che si è stretta nell'aula consiliare intorno al ricordo dell'Uomo e del Pastore. Alla presenza di autorità civili e militari e dei sindaci della provincia si sono alternati gli interventi che hanno ricordato l'opera di Monsignor Agostino nella città di Crotone. “Monsignor Agostino è stato un operaio della fede. Non solo perché ha abbracciato, nel momento più difficile per la nostra città, la causa degli operai ma perché egli stesso è stato, attraverso il suo modo di essere e di concepire il suo alto mandato, un costruttore di coscienze” ha detto il sindaco Peppino Vallone nel suo intervento. “Parlava il linguaggio della gente. Per questo era amato. Per questo rappresentava un punto di riferimento preciso, indipendentemente dal fatto che indossasse l’abito talare. Era un uomo tra gli uomini che viveva quotidianamente i problemi della sua comunità. La sua presenza contribuiva a far sentire tutti più uniti. Era interprete di una chiesa sociale” ha aggiunto il sindaco Vallone “Monsignor Agostino è stato un muro forte e solido reggendo sulle sue spalle, non solo la curia crotonese ma diventando sostegno e punto di riferimento per l’intera comunità cittadina in periodi particolarmente difficili e di forti tensioni sociali. E' stato un ponte tra la Casa di Dio e la casa degli uomini” ha detto nel suo intervento il presidente del Consiglio Arturo Crugliano Pantisano. Sulla figura del vescovo Agostino sono intervenuti il consigliere regionale Flora Sculco, il consigliere comunale e provinciale Sergio Iritale, il vice presidente della Commissione Cultura del Comune di Crotone Fabrizio Meo, il sindaco di Melissa Gino Murgi e il giornalista Virgilio Squillace. Sono intervenuti, nel corso del dibattito, i Consiglieri Comunali Vincenzo Camposano, Michela Cortese e Giusy Regalino. Le conclusioni sono state affidate a Monsignor Domenico Graziani Vescovo di Crotone.