Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Venerdì 10 Aprile presentazione del protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati

REGGIO. Venerdì 10 Aprile presentazione del protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati
 

Venerdì 10 aprile alle ore 15 presso la sala biblioteca del Tribunale, palazzo Cedir si terra' una conferenza stampa per la presentazione del protocollo d'intesa per la gestione dei beni sequestrati e confiscati,stipulato tra Tribunale di Reggio Calabria, Agenzia Nazionale dei beni confiscati, Comune di Reggio Calabria e Libera, associazioni,nomi e numeri contro le mafie. Saranno presenti: il Presidente del Tribunale Luciano Gerardis, la responsabile dell'ufficio Misure di Prevenzione del Tribunale Ornella Pastore, il Sindaco Giuseppe Falcomata', il vice prefetto,Maria Rosaria Laganà Dirigente Agenzia nazionale di beni Confiscati, Davide Pati presidenza nazionale di Libera, Domenico Nasone referente regionale di Libera. Reggio Calabria è la terza città in Italia, dopo Roma e Milano, che si dota di un protocollo per rendere più rapida l'assegnazione di spazi, e strutture sequestrate e confiscate alle mafie ai fini del loro riutilizzo istituzionale e sociale. Il Protocollo d'intesa, firmato dai più importanti soggetti locali competenti nella gestione dei beni sequestrati e confiscati, si propone di restituire il maltolto sottratto alla criminalità organizzata e renderlo immediatamente produttivo, di migliorare e rendere più fluido l'intero iter di richiesta, assegnazione e gestione dei beni confiscati. Per realizzare questo obiettivo il protocollo prevede che il Tribunale di Reggio Calabria, in collaborazione con gli enti e gli organismi sottoscrittori, promuova l’ attivazione di un tavolo Tecnico istituzionale per la gestione dei beni sequestrati e confiscati che avrà sede presso il Tribunale di Reggio Calabria.