Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Oggi l'Anassilaos promuove l'incontro "Le fonti arabe della Divina Commedia"

REGGIO. Oggi l'Anassilaos promuove l'incontro "Le fonti arabe della Divina Commedia"
 

Promossi dall’Associazione Culturale Anassilaos proseguono gli incontri dedicati alla figura di Dante Alighieri nel 750° della nascita del grande Poeta (1265-1321). In preparazione degli eventi celebrativi del mese di maggio e giugno, periodo nel quale suole porsi dagli studiosi la nascita del Fiorentino di cui si sconosce il giorno e la data esatta della nascita, si terrà mercoledì 8 aprile alle ore 17,00 presso la Biblioteca della Provincia l’incontro sul tema “Le fonti arabe della Divina Commedia” nel corso del quale la Prof.ssa Francesca Neri affronterà un tema da non molto al centro dell’attenzione degli studiosi di Dante e relativo, appunto, all’utilizzo da parte del Fiorentino di testi arabi. Una “quaestio” complicata ulteriormente dal problema di come tali testi -e per il tramite di chi (forse Brunetto Latini) - siano venuti a conoscenza di Dante. Una sorta di “giallo letterario”  di cui la relatrice si sforzerà di dipanare la complessa trama. Dopo il tema dell’esoterismo di Dante, affrontato in un precedente incontro dalla Prof.ssa Maria Festa, anche questo delle fonti arabe, e quindi musulmane, del Divino Poema, conferma la ricchezza di un’opera poetica di inesauribile ricchezza che offre sempre nuovi spunti critici e di approfondimento.