Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Domani al Musmi seminario sull'attuazione misure di semplificazione nelle Regioni e negli Enti Locali

CATANZARO. Domani al Musmi seminario sull'attuazione misure di semplificazione nelle Regioni e negli Enti Locali
 

Il 1° dicembre 2014 il Governo ha approvato l’Agenda per la semplificazione 2015-2017.L'Agenda punta l’attenzione su cinque settori strategici di intervento: Cittadinanza digitale, Welfare e Salute, Fisco, Edilizia e Impresa, individuando, per ciascuno di essi azioni, responsabilità, scadenze e risultati attesi. L’Agenda è frutto della collaborazione tra Governo, Regioni ed Enti locali che hanno assunto un impegno comune, con un cronoprogramma definito, per assicurare l'effettiva realizzazione degli obiettivi di semplificazione. Le attività del progetto “Semplifica Italia” nel 2015 sono finalizzate a supportare le amministrazioni delle Regioni dell’Obiettivo Convergenza nell’attuazione delle azioni previste dall’Agenda e a monitorare l’effettivo raggiungimento dei risultati.     Nel corso del seminario saranno presentate le azioni dell’Agenda che maggiormente interessano Regioni ed Enti locali, in particolare quelle relative ai moduli unificati e standardizzati  per la presentazione:della Comunicazione di inizio lavori (CIL) e della Comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA), per gli interventi di edilizia libera, ella domanda di Permesso di costruire e della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), della domanda di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA).    Le Regioni e i Comuni dovranno adeguare la modulistica ai modelli adottati a livello nazionale. Infatti, i moduli unificati e standardizzati – in base all’art. 24, c. 4, D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla L. 11 agosto 2014, n. 114 – costituiscono i livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale.     Il seminario sarà inoltre l’occasione per illustrare le misure che l’Agenda indica per la piena operatività dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) e dello Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), e per esaminare quali siano le azioni che le pubbliche amministrazioni devono realizzare per rendere disponibili informazioni e modulistica per cittadini e imprese sul proprio sito istituzionale, all’interno di una specifica sezione: “Come fare per”. Il seminario è rivolto al personale della Regione e degli Enti Locali che opera nei settori Edilizia Ambiente, Attività produttive e a coloro che, all’interno dell’amministrazione si occupano di Trasparenza e di Comunicazione attraverso il portale istituzionale.      Per partecipare al seminario è necessario iscriversi entro il 17 aprile 2015 attraverso Eventi PA, all'indirizzo:  http://eventipa.formez.it/node/43603.