Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. La Provincia e la "Mediterranea" in difesa del litorale reggino

REGGIO. La Provincia e la "Mediterranea" in difesa del litorale reggino
 

E’ stata sottoscritta un’importante convenzione tra la Provincia e l’Università degli Studi “Mediterranea” per mantenere quel proficuo rapporto che tanti risultati ha consentito di raggiungere in tema di difesa e salvaguardia della costa del territorio provinciale.Il presidente Giuseppe Raffa, il vicepresidente e assessore alla Difesa del suolo e Salvaguardia delle coste, Giovanni Verduci, con il vicedirettore del dipartimento DICEAM della facoltà di Ingegneria , Giovanni Leonardi, e il responsabile scientifico del progetto, Felice Arena, hanno siglato il documento che ha per oggetto “studi specialistici a supporto della progettazione per la protezione delle coste”.“Le attività – ha dichiarato il presidente Giuseppe Raffa – saranno finalizzate allo svolgimento degli studi meteo marini preliminari e saranno espletati a supporto di prossimi ed imminenti nuovi interventi a difesa della costa. Con l’Università era stata già sottoscritta una convezione nel 2011 e le attività si erano concluse nel settembre scorso. Alla luce delle ulteriori criticità emerse negli ultimi mesi, abbiamo ritenuto giusto proseguire su questa strada”. “La collaborazione con l’Università “Mediterranea” – ha invece dichiarato il vicepresidente Giovanni Verduci – ha consentito alla Provincia di dotarsi di un piano        che, tenendo conto di tutte le criticità del territorio provinciale, è stato poi assorbito nel masterplan adottato dalla Regione Calabria. Dal 2011 i tecnici provinciali lavorano a fianco dei professori universitari e questo, senza alcun dubbio, ha portato a progettare interventi che, già nel medio periodo, hanno prodotto risultati evidenti. Grazie a questa sinergia, siamo stati in grado di sottoporre alla Regione le nostre proposte progettuali, ritenute talmente valide da essere state inserite nella progettazione più vasta redatta dall’Autorità di Bacino. Nei prossimi giorni – ha poi concluso – saremo in grado di presentare gli interventi che interesseranno Porticello di Villa San Giovanni e illustrare, a breve, le nostre proposte tanto per la costa ionica, quanto per quella tirrenica”.  All’incontro di oggi ha preso parte anche il Dirigente provinciale del settore Difesa del Suolo e Salvaguardia delle Coste, Giuseppe Mezzatesta.