Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Workshop sui Fondi Europei promosso da Laura Ferrara (M5s)

REGGIO. Workshop sui Fondi Europei promosso da Laura Ferrara (M5s)
 Venerdì 15 e sabato16 maggio, presso il Palazzo della Provincia in località Spirito Santo si terranno i workshop sui nuovi programmi dei fondi europei, corsi promossi dall'eurogruppo EFDD, rappresentato in Calabria da Laura Ferrara portavoce al Parlamento europeo del Movimento 5 Stelle. 
Quattro le macroaree che si tratteranno: Ambiente, Giovani, Cultura, Smart Cities. La partecipazione è gratuita ma a numero chiuso, 160 i posti disponibili, 40 per macroarea. Gli aspiranti corsisti potranno compilare il modulo di partecipazione on line da domenica sulla pagina facebook di Laura Ferrara.
Durante i workshop tematici i gruppi di beneficiari lavoreranno all'acquisizione di strumenti per un approccio tecnico economico più consapevole ai nuovi programmi dei fondi europei. 
Partendo dai bisogni del territorio, grazie ad un laboratorio si apprenderà come arrivare alla presentazione del progetto europeo. Si affronteranno i passaggi pratici per lavorare con i partner e definire la documentazione per la presentazione del progetto. 
Nei singoli gruppi tematici ci sarà anche una formazione sui programmi di riferimento, quindi per Ambiente si approfondirà Life; per chi è interessato all'area tematica di trasporti e turismo verranno illustrati documenti e slide su come definire una smart city e i relativi programmi di finanziamento.
Per quanto riguarda la Cultura verrà approfondito Creative Europe; mentre nella tematica Giovani rientreranno Erasmus plus e Europe for Citizens.
In base all'andamento delle lezioni ed agli interessi specifici dei partecipanti, di volta in volta si presenterà l'opportunità di conoscere meglio anche altri programmi trasversali e tematici. Questa di Reggio Calabria è la terza tappa del ciclo di incontri promossi dall'eurodeputata. Nelle altre province, Cosenza e Catanzaro, si è dimostrato alto l'interesse di giovani, associazioni, imprenditori e liberi cittadini. Alcuni di loro hanno già avviato la redazione dei propri progetti da presentare in vista della nuova programmazione. Troppi sono ancora i dubbi legati all'erogazione dei fondi diretti ed indiretti e quello dei workshop si sta rivelando un valido strumento per rendere la strada meno difficile.