Direttore: Aldo Varano    

AMANTEA (CS). Il Campus ospita la seconda edizione del Festival Armonie del Tirreno

AMANTEA (CS). Il Campus ospita la seconda edizione del Festival Armonie del Tirreno
Tutto pronto per la seconda edizione del concorso bandistico “Armonie del Tirreno”, organizzato dall’Orchestra di Fiati Mediterranea insieme al comune di Amantea e che si svolgerà da venerdì 15 fino a domenica 17 maggio presso il Campus “Francesco Tonnara”.Anche quest’anno l’evento prevede la presenza di una giuria tecnica altamente qualificata composta da personalità di spicco del panorama musicale internazionale: Fulvio Creux (presidente), Ferrer Ferran, Gottfried Veit, Josep Roda e Michele Netti. Toccherà a loro ascoltare le esecuzioni dei vari gruppi e definire la graduatoria finale. Sono previsti anche degli interessanti eventi collaterali, finalizzati a rendere ancora più forte il legame tra gli ospiti e la città di Amantea, come già accaduto nel recente passato, quando eccelsi maestri della musica sinfonica internazionale come Steven Mead e Roger Webster hanno apprezzato le peculiarità artistiche e culturali del comprensorio nepetino. Il maestro Ferrer Ferran, inoltre, terrà una lezione di concertazione rivolta ai direttori di orchestra. Tra i premi che verranno assegnati c’è anche quello dedicato alla memoria di Nicola Politano, indimenticato artista amanteano delle sette note.La direzione artistica dell’intera kermesse è affidata al maestro Giuseppe Gloria, allievo di Anglo De Paola che tanto ha contributo alla formazione ed all’affermazione dell’orchestra amanteana. «Ampio e diversificato – evidenzia lo stesso Gloria – il programma degli appuntamenti inseriti in calendario. Alle ore 20 di venerdì 15 maggio ci sarà la lezione del maestro Ferran; il giorno dopo, a partire dalle ore 16, sarà possibile visitare il museo dedicato alla memoria del musicista Alessandro Longo, mentre alle 17 ci sarà l’apertura delle audizioni in concorso con le esibizioni che si protrarranno fino alla serata. Programma ancora più ricco quello di domenica 17 maggio con le performance delle bande in concorso che inizieranno a partire dalle ore 16.30, mentre alle ore 20 avrà luogo un particolare concerto che ripercorrerà i dieci anni di attività dell’Orchestra di Fiati Mediterranea. Alle 21 è prevista la premiazione dei vincitori».La conferma del festival Armonie del Tirreno – spiega il sindaco Monica Sabatino – testimonia la bravura dell’Orchestra di Fiati Mediterranea, non solo dal punto di vista musicale, ma anche organizzativo. I vari gruppi bandistici trovano accoglienza presso le strutture ricettive del territorio, anticipando di fatto la stagione estiva. Continuiamo insieme a percorrere questa via, ponendo la città di Amantea al centro di un processo di valorizzazione artistica che certamente produrrà effetti positivi e duraturi».