Direttore: Aldo Varano    

S. ANDREA APOSTOLO. Bruno e Magorno (PD) a sostegno del candidato Nicola Armocida

S. ANDREA APOSTOLO. Bruno e Magorno (PD) a sostegno del candidato Nicola Armocida
 

 Un territorio accogliente, un patrimonio naturalistico da preservare e, nello stesso tempo “trasformare” in risorsa economica per la creazione di posti di lavoro attraverso lo sviluppo di un’autentica vocazione turistica che trattenga i giovani e incrementi la qualità dei servizi. Nicola Ramogida saprà realizzare questo progetto di crescita alla testa della coalizione di partiti, movimenti e associazione che lo sostengono nella lista “Arcobaleno” quale candidato sindaco del Comune di Sant’Andrea Apostolo dello Jonio. Lo hanno sostenuto con determinazione nel corso di una partecipata iniziativa il segretario Provinciale del Pd Enzo Bruno ed il segretario Regionale democratico, Ernesto Magorno, che non hanno fatto mancare il proprio supporto a Ramogida, che del Partito di Renzi nel comune jonico è segretario di Circolo. “Il candidato sindaco e la lista che lo sostiene sapranno cambiare verso a questa amministrazione per mettere in campo importanti attività di rilancio – hanno rimarcato Bruno e Magorno – prima di tutto in settori strategici come l’agricoltura e l’ambiente, per contenere il consumo del suolo quale bene comune e risorsa non rinnovabile. Le politiche di tutela e valorizzazione del paesaggio, di contenimento del consumo del suolo e di sviluppo territoriale sostenibile sono coordinate con la pianificazione territoriale e paesaggistica e fondamentali per preservare questo comune che ad oggi mancano. Sant’Andrea Apostolo deve tornare ad essere riferimento del territorio del Basso Jonio”. “Con il candidato sindaco Ramogida – hanno concluso Bruno e Magorno - la coalizione tornerà alla guida dell’amministrazione comunale che, precedentemente, con i governi di centrosinistra aveva saputo ben guidare il Comune di Sant’Andrea in direzione della crescita economica e culturale, ma di cui i successivi vertici amministrativi hanno ridimensionato i benefici con immobilismo e inadeguatezza politica. La lista ‘Arcobaleno’ saprà individuare strumenti e opportunità per mettere in piedi un insieme di azioni progettuali collettive finalizzate ad una attesa e non più rinviabile ripresa della comunità andreolese”.